Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Torna a concretizzarsi la modernizzazione del corridoio ferroviario europeo

Grazie al sistema ERTMS, in futuro verrà adottato un unico sistema di protezione automatica dei treni da Rotterdam/NL a Genova/I.

Grazie al sistema ERTMS, in futuro verrà adottato un unico sistema di protezione automatica dei treni da Rotterdam/NL a Genova/I. © Nil

I Ministri dei trasporti di sei Stati europei - Paesi Bassi, Germania, Belgio, Francia, Italia e Svizzera - hanno firmato a Genova/I una dichiarazione d'intenti concernente il corridoio per il traffico merci tra Genova e Rotterdam/NL.
L'obiettivo è di creare un corridoio internazionale competitivo per il traffico merci tra il Mare del Nord e il Mediterraneo, passando per la Svizzera. Già nel 2001 i ministri avevano cercato con una dichiarazione d'intenti di migliorare la qualità del traffico merci ferroviario; ora i fondi necessari sono stati stanziati dagli Stati coinvolti e dall'UE.
Secondo la dichiarazione d'intenti, entro il 2015 il corridoio Genova-Rotterdam verrà equipaggiato con il sistema unitario interoperabile di gestione del traffico ferroviario "European Rail Traffic Management System" (ERTMS), che comprende anche il sistema di protezione automatica dei treni ETCS. Con questo sistema verrebbero introdotte condizioni unitarie in materia di esercizio e materiale rotabile, favorendo perciò il trasferimento su rotaia del traffico pesante.
Fonte: www.news.admin.ch/dokumentation/00002/00015 (de/fr/it/en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter