Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Le Alpi nel segno dell'ebraismo

In sette capitoli si racconta delle tensioni che hanno attraversato il mondo dell'alpinismo.

In sette capitoli si racconta delle tensioni che hanno attraversato il mondo dell'alpinismo. © Jüdisches Museum Hohenems

Il Museo ebraico di Hohenems/A, il Museo ebraico di Vienna/A e il Museo alpino di Monaco di Baviera/D invitano a una rivisitazione della storia dell'alpinismo. Attraverso la mostra "Hast Du meine Alpen gesehen?
Eine jüdische Beziehungsgeschichte..." (Hai visto le mie Alpi? Una storia d'amore ebraica...) viene offerta l'opportunità di scoprire l'amore per le Alpi degli ebrei. Per la prima volta viene messa in luce l'importanza di alpinisti, pionieri del turismo, intellettuali, ricercatori e collezionisti di origine ebraica e il loro ruolo nella scoperta e nello sfruttamento delle Alpi quale patrimonio culturale e naturale universale. Fin dai tempi di Mosè, il primo alpinista della storia, gli ebrei hanno esplorato la zona di transizione tra cielo e terra, tra natura e spirito, alla ricerca di esperienze spirituali e delle leggi e dei limiti della ragione.
La mostra è stata inaugurata il 26 aprile 2009 a Hohenems/A. Dal dicembre 2009 a marzo 2010 verrà presentata al Museo ebraico di Vienna/A e poi presso il Museo alpino di Monaco di Baviera.
Fonte: www.jm-hohenems.at/index.php?id=3010&lang=0 (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter