Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuovo impianto idroelettrico non viene apprezzato dalla popolazione

Nel comune di Bergün nell'Albulatal/CH è stato respinto un progetto per un impianto idroelettrico che avrebbe richiesto un investimento di 85 milioni di franchi svizzeri.
La decisione è stata presa dall'Assemblea comunale di Bergün, che ha considerato prioritaria la tutela della natura. Il consorzio incaricato della progettazione, che fa capo alla società elettrica Nordostschweizer Kraftwerke e al gruppo Axpo (leader nel settore dell'energia), ha accettato la decisione democratica e ha immediatamente sospeso i lavori.
Nei Grigioni, cantone di montagna considerato il serbatoio idrico della Svizzera, si produce un quinto dell'energia idroelettrica della Svizzera. Già in passato alcuni progetti di grandi impianti (Greina, Curciusa) erano stati definitivamente ritirati.
Tra canoni di concessione e tasse, la centrale avrebbe portato nelle casse del comune, che non versa certo in buone condizioni finanziarie, circa mezzo milione di franchi all'anno. Ora spera di ricevere una compensazione statale, che in casi simili è già stata concessa ad altri comuni che avevano respinto grandi progetti.
Fonte: http://moneycab.presscab.com/de/templates/?a=58927 (de), Die Südostschweiz, 31.01.2009
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter