Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Una nuova piattaforma per la montagna

Con il nuovo progetto "Alpi365" la Regione Piemonte/I vuole presentare il mondo della montagna, i suoi abitanti e la sua cultura con un approccio innovativo e contribuire così alla promozione e alla valorizzazione delle aree montane.
Dal 4 al 7 ottobre la Regione Piemonte organizza per la prima volta a Torino la manifestazione fieristica "Alpi365 - Expo Biennale delle montagne". Il nome costituisce allo stesso tempo un programma, infatti la manifestazione si prefigge di coinvolgere un vasto pubblico a cui far vivere e incontrare attivamente la montagna per 365 giorni all'anno attraverso un intenso programma di iniziative ed eventi. La manifestazione si propone anche come momento di incontro per le imprese che operano nel mondo della montagna.
La presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso considera la Fiera una vetrina internazionale che presenta i mille volti della montagna, dalla cultura, alle risorse e alle molteplici attività artigianali e delle imprese. È quindi ampia e articolata la gamma dei temi proposti: dal turismo alla tecnologia e all'innovazione, dalla ricerca all'editoria, dalle tradizioni alla gastronomia fino all'ambiente alpino. L'ambizioso progetto si basa sul concetto di sviluppo sostenibile e nello stesso tempo si coniuga con i processi di innovazione in tutti i settori. In particolare l'assessora regionale alla montagna della Regione Piemonte Bruna Sibille cita l'impiego delle energie rinnovabili, la qualificazione delle attività artigianali e delle tipicità agroalimentari e lo sviluppo dei servizi primari per le comunità che vivono in montagna.
Secondo le/i responsabili della manifestazione, il progetto Alpi365 si inserisce nell'ambito strategico costituito dall'euro-regione Alpi-Mediterraneo sorta nel luglio 2006. In questa regione, di cui oltre al Piemonte fanno parte la Valle d'Aosta/I, la Liguria/I e le due regioni francesi Rhone Alpes e Provence Alpes Côte d'Azur, vivono 17 milioni di abitanti.
Fonti e info: www.alpi365.eu/alpi365/index.php (it/fr), www.regione.piemonte.it/pressway/enews (de)
archiviato sotto:
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter