Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Alpi dimenticate dai/lle candidati/e alle elezioni in Francia?

Il Palazzo degli Elisei è troppo distan-te dai problemi delle Alpi? © www.photononstop.com

Le candidate e i candidati alle elezioni presidenziali francesi, nel corso della loro campagna elettorale nelle regioni montane francesi, hanno toccato i problemi dei trasporti, dei servizi alla popolazione o dell'agricoltura.
Ma dopo il primo turno elettorale si può osservare, nei discorsi ufficiali e nelle intenzioni annunciate, la mancanza di riferimenti espliciti alla montagna come territorio di vita caratterizzato dalle sue specificità, difficoltà e opportunità. Questa lacuna è particolarmente spiacevole in considerazione del fatto che alla Francia compete attualmente la Presidenza della Convenzione delle Alpi.
In compenso, tutte le candidate e i candidati sottolineano di voler collocare lo sviluppo sostenibile al centro del proprio progetto politico, sociale ed economico. Da un'indagine svolta dall'associazione ambientalista France Nature Environnement, che ha interpellato tutti i candidati sulle sfide ambientali, sono risultate troppo spesso risposte standard, che non porteranno ad attribuire all'ecologia il valore di criterio decisionale fondamentale.
Per farsi un'opinione sulle misure in favore dell'ambiente nei programmi del candidato e della candidata rimasti in lizza (Ségolène Royal e Nicolas Sarkozy) si può consultare il sito www.fne.asso.fr/elections2007.
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter