Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Manifestazione al Brennero contro il traffico di transito

Dalla tarda mattinata di venerdì 26 maggio e fino alle 24, il valico autostradale del Brennero tra Italia e Austria è stato liberato dal transito di TIR e automobili e pacificamente invaso da almeno 2.000 persone che si sono ritrovate in una pubblica assemblea per denunciare la grave situazione ambientale lungo uno degli assi di transito più congestionati delle Alpi.
Dalla tarda mattinata di venerdì 26 maggio e fino alle 24, il valico autostradale del Brennero tra Italia e Austria è stato liberato dal transito di TIR e automobili e pacificamente invaso da almeno 2.000 persone che si sono ritrovate in una pubblica assemblea per denunciare la grave situazione ambientale lungo uno degli assi di transito più congestionati delle Alpi. La manifestazione, che si è svolta in territorio austriaco, appena oltre il confine, è stata organizzata dagli austriaci di Transit Forum e dagli altoatesini della CIPRA Südtirol. Hanno aderito, oltre alla quasi totalità delle sigle ambientaliste italiane ed austriache, anche numerosi comitati di cittadini che vivono analoghi problemi in altre località delle Alpi. Nell'occasione, con un comunicato stampa la CIPRA Italia e la CIPRA Südtirol richiamano l'attenzione del nuovo Parlamento italiano sul tema della politica dei trasporti, chiedendo l'immediata ratifica del protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi e un impegno nelle politiche dei trasporti che non prevedano solo le grandi opere infrastrutturali.
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter