Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La Francia verso la ratifica di tutti i protocolli della Convenzione delle Alpi

Giovedì 10 marzo il Parlamento francese, dopo una lunga discussione, ha deciso di ratificare tutti i protocolli della Convenzione delle Alpi finora non ancora ratificati. Si tratta cioè di tutti i protocolli, ad eccezione dei protocolli Agricoltura di montagna e Composizione delle controversie, già ratificati dalla Francia nel 2002.
Ha suscitato discussioni in particolare il protocollo Trasporti. A questo proposito è stata redatta una precisazione per chiarire l'interpretazione di concetti quali "traffico transalpino", "traffico intraalpino" e "strade di grande comunicazione". Il motivo di fondo riguarda la A51, per la quale è prevista una nuova tratta tra Grenoble e Sisteron (Isère/Rhône-Alpes). Secondo la volontà dei deputati, il protocollo Trasporti non dovrebbe valere per questa strada.
La legge dovrà ora passare al Senato. Dal momento che è stata presentata dal Ministro degli esteri Michel Barnier e che viene sostenuta dal partito di maggioranza Union pour un Mouvement Populaire UMP e che il Partito socialista non è contrario, al Senato non dovrebbero presentarsi particolari problemi.
Fonti e info: CIPRA-Francia; www.assemblee-nat.fr/12/cra/2004-2005/172.asp (fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter