Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Alpine Changemaker Network

09/10/2020
Le Alpi, nella loro diversità e nei loro contrasti, offrono particolari spazi di sperimentazione per riconnettere e sviluppare tradizione ed innovazione. Le condizioni di vita spesso difficili hanno da sempre richiesto all'uomo fantasia e flessibilità per schiudere nuove prospettive. Questo potenziale va reso visibile e utilizzabile per uno sviluppo sostenibile.
Image caption:
(c) Katharina Söldner

Un passo concreto in questa direzione è la costituzione della rete interdisciplinare «Alpine Changemaker Network», che ha come obiettivo quello di promuovere la formazione, la ricerca e lo sviluppo nonché le azioni pratiche nelle regioni alpine e lo scambio fra le stesse. La rete unisce organizzazioni operanti nei settori della formazione, dello sviluppo regionale e dell'ambiente; supera i confini fra stati, generazioni, barriere istituzionali e culture del pensiero e dell'azione. L'obiettivo dichiarato: creare un ambiente che promuova la formazione di agenti del cambiamento.

Il primo progetto pilota prevede nell'estate 2021, in Valposchiavo in Svizzera, un laboratorio reale temporaneo con orientamento sperimentale, inserito in un programma di tutoraggio. A partire dalle condizioni locali, i giovani sviluppano nuovi approcci per le sfide a livello alpino.

La rete e il progetto pilota sono accompagnati da un gruppo di riflessione, che supporta e accompagna l'ideazione, la metodologia, lo sviluppo del programma, l'identificazione dei temi e la diffusione dei risultati, oltre ad effettuarne la valutazione. La creazione della rete e la concezione del campo base sono finanziate dalla fondazione Pancivis e dal Ministero Federale tedesco dell’Ambiente, della Tutela della Natura, della Sicurezza Nucleare e della Tutela dei Consumatori (BMUV).

Image caption:

Partner 

 Gruppo di riflessione

Contatto

Christina Thanner
CIPRA International

Finanziamento

Image caption:

ACB 2021