Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Aria pesante nelle Alpi

Un record poco lusinghiero: nell’aprile 2014 la CO2 ha raggiunto livelli mai toccati in precedenza. © Pfala, flickr

In molte valli alpine tira un’aria tutt’altro che salubre. Perché nella regione Rhône-Alpes la salute di molte persone è minacciata e per quale motivo ridurre la velocità nelle autostrade può essere un rimedio.

Il centro di monitoraggio francese “Air Rhône-Alpes” nel rapporto sulla qualità dell’aria 2013 ha constatato che sono stati superati i valori limite per diverse sostanze inquinanti, in particolare le polveri sottili e gli ossidi di azoto. Un quarto degli abitanti della regione sono sottoposti a quantità di ozono dannose alla salute. 150.000 persone convivono con valori superiori ai limiti per le polveri sottili, in particolare nella valle dell’Arve, nell’agglomerazione di Chambéry e ad Albertville.
Per migliorare la qualità dell'aria, piani di protezione dell'atmosfera (PPP) sono obbligatori nelle città di oltre 250.000 abitanti e per le zone che superano i limiti dei valori previsti dalle direttive europee. Nelle Alpi, l'agglomerato di Grenoble e della Valle del Arve hanno un PPA che sarà rivisto e applicato nel corso del 2014.
Valori di polveri fini superiori alla media sono stati rilevati soprattutto lungo i principali assi di transito. Introdurre un limite di velocità a 100 km all’ora sulle autostrade contribuirebbe in modo essenziale a migliorare la qualità dell’aria. A questa conclusione giunge una ricerca condotta per conto delle autostrade del Tirolo. A una velocità di 100 km all’ora le emissioni inquinanti si riducono del 15% rispetto a 130 km all’ora. Per rispettare i valori limiti UE, oltre a un limite di velocità, servono tuttavia altri provvedimenti, come un divieto di circolazione temporaneo per i veicoli pesanti esteso a tutta l’UE.

Fonte e ulteriori informazioni: http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/rifiuti/2014/04/30/aprile-2014-il-mese-piu-inquinato-della-storia_1cfde261-45c6-4b75-a309-6d95ce38cb82.html, http://www.tt.com/home/8314712-91/tempo-100-bringt-mehr-als-sektorales.csp (de), https://tirol.gruene.at/artikel/schwarz_auf_weiss-_tempo_100_bringts (de), http://www.actu-environnement.com/ae/news/qualite-air-rhone-alpes-pollution-pm10-reste-preoccupante-21476.php4#xtor=ES-6 (fr), http://www.datapressepremium.com/rmdiff/2007506/DP-AIR-RHONE-ALPES-OK.pdf (fr), http://www.srf.ch/meteo/meteo-news/neuer-hoechstwert-der-co2-konzentration (de)

Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter