Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La siccità provoca danni al bosco - pericolo bostrico

La siccità provoca danni al bosco

Tonalità autunnali per i cespugli in pieno agosto: effetto della siccità © WSL

Le foreste europee hanno sofferto a causa del lungo periodo di caldo e di siccità. Chiome dal colore marrone ed un aumento dei casi di bostrico ne sono i primi segni. La caduta delle foglie quest'anno è in anticipo fino ad otto settimane rispetto alla norma.
In generale le conifere soffrono di più la mancanza d'acqua rispetto alle latifoglie. Tronchi indeboliti riescono a malapena a respingere gli attacchi del bostrico cercando di produrre resina. Gli alberi muoiono a causa dell'attività del bostrico ed il loro legno è privo di valore.
Per cercare di porre freno all'avanzata del bostrico Erich Schwärzler, assessore all'agricoltura del Vorarlberg/A, propone di allontanare immediatamente gli alberi contaminati. Per motivi ecologici sconsiglia il ricorso a pesticidi.
Sono soprattutto i boschi "non naturali" a mal sopportare le condizioni metereologiche estreme, dal momento che risentono in modo particolare delle influenze esterne. Sono ad esempio in pericolo le foreste di abete rosso non autoctone, visto che le radici superficiali rendono più difficile la ritenzione dell'acqua.
Fonte ed info: WWF Germania 26.08.2003 www.wwf.de (de), vista verde news 25.08.2003 www.vistaverde.de (de), Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL 21.08.2003 www.wsl.ch/media/buche_trocken2108-fr.ehtml (fr), Ufficio Stampa del Vorarlberg 22.8.2003 www.vorarlberg.at/presse (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter