Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Oh...!

…il Club alpino svizzero (CAS) festeggia quest'anno il suo 150° anniversario e per l'occasione si fa preparare da madre natura una sorta di "tavola glaciale" fatta di neve e ghiaccio a 2700 metri di quota.
La tavola ha un'estensione di circa 1.500 metri quadri e si solleva di circa un metro e mezzo sulla superficie del ghiacciaio, a formare una sorta di enorme piattaforma rialzata. Il CAS non è tuttavia nello stato d'animo di cantare, danzare e banchettare. Perché questa "tavola" è un enorme fungo glaciale, un residuo del ghiacciaio di Brunnifirn. Per quasi due mesi un'area del ghiacciaio viene ricoperta con una speciale pellicola. La restante superficie del ghiacciaio, non protetta dalla pellicola, continua nel frattempo a sciogliersi. "L'eccezionalità del progetto consiste nella sua capacità di visualizzare il tema e nell'impatto monumentale della "tavola glaciale", che segna il paesaggio con un effetto sorprendente ed estraniante", riferisce il sito del Club alpino.
Fonte : www.wandelzeit.ch/projekt (de)
archiviato sotto: , , ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter