Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

50 anni di parchi naturali in Austria

Paesaggio rurale ad utilizzo estensivo: i parchi naturali austriaci celebrano quest'anno il loro 50° anniversario. © Daniel Stricker/pixelio.de

I parchi naturali hanno il compito di tutelare i paesaggi rurali tradizionali e di sviluppare un modello di sviluppo regionale sostenibile. In Austria si celebra il loro 50° anniversario.
È passato mezzo secolo da quando a Sparbach, nei presi di Vienna, venne fondato il primo parco naturale austriaco. Oggi sono presenti 48 aree protette per una superficie complessiva di circa 5.000 chilometri quadrati, poco meno di due terzi dei quali nelle Alpi. Per confronto, in Svizzera i primi parchi naturali, dei 14 oggi presenti, sono stati istituiti solo nel 2008. La percentuale di territorio protetto sulla superficie totale della Svizzera è tuttavia superiore rispetto all'Austria.
I parchi naturali austriaci si sono posti quattro obiettivi: protezione della natura, attività ricreative, formazione e sviluppo regionale. Tali obiettivi includono la conservazione dei paesaggi rurali tradizionali attraverso un'agricoltura e una selvicoltura estensive e compatibili con la natura. Anche il turismo dolce svolge un ruolo di primo piano: ogni anno i parchi naturali austriaci sono visitati da circa 20 milioni di persone. Cosa si delinea ora per i prossimi 50 anni? Secondo la Federazione dei parchi naturali austriaci si dovrà intensificare la cooperazione con il turismo e sviluppare la mobilità sostenibile. L'agenda comprende anche la realizzazione di strutture di gestione e lo sviluppo della formazione ambientale nei centri di formazione allestiti nei parchi naturali.
Fonte e ulteriori informazioni: www.naturparke.at/de/VNOe/50_Jahre (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter