Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Piz Val Gronda: autorizzato progetto di sfruttamento sciistico

Comprensorio di Ischgl: 238 km di piste e una capacità di trasporto di 88.000 persone all'ora non sono sufficienti per il settore turistico. © Leo-setä/flickr.com

Dopo quasi 30 anni di accese discussioni sulla costruzione di 1,3 km di piste da sci e di una funivia sul Piz Val Gronda, il progetto di sfruttamento turistico è stato autorizzato. L'opera ha tuttavia una scarsa rilevanza turistica, mentre sono di vasta portata la sua valenza simbolica e l'impatto sulla natura.
È un progetto che in Tirolo ha fatto molto discutere, quasi una questione di prestigio, per cui gli operatori turistici si battono da quasi 30 anni: la costruzione di un impianto sciistico sul Piz Val Gronda, una cima al confine tra Austria e Svizzera. L'ampliamento e il collegamento al comprensorio sciistico di Ischgl richiede un investimento tra 11 e 15 milioni di euro. Il progetto è stato approvato al terzo tentativo, dopo che uno studio ha accertato che nell'area non è presente una popolazione di coturnice e ponendo la condizione evitare gli habitat di alcune specie di piante protette. Il comprensorio sciistico Silvretta Arena potrà così aggiungere 1,3 km di piste ai 238 km esistenti.
Il settore tutela dell'ambiente del Land del Tirolo, le associazioni ambientaliste e i Club alpini si oppongono con decisione al progetto, poiché altera in modo irreversibile uno spazio naturale finora integro. Il Club alpino austriaco ha annunciato che presenterà ricorso alla Commissione UE per violazione del Protocollo Difesa del suolo della Convenzione delle Alpi. Le organizzazioni temono un effetto domino, che si crei cioè un precedente che porti ad approvare progetti di sfruttamento bloccati per motivi di tutela della natura. Il "Tiroler Tourismus Board", un comitato di associazioni turistiche, la Camera dell'economia e dell'agricoltura hanno già richiesto il collegamento di altre zone sciistiche.
Fonte e ulteriori informazioni: www.alpenverein.de/presse (de), www.tt.com/%C3%9Cberblick/Wirtschaft (de), www.tiroler-umweltanwaltschaft.gv.at/de (de)
archiviato sotto: ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter