Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

I costi dei trasporti continuano a non essere pagati

L'ultimo studio dell'Ufficio federale svizzero dello sviluppo territoriale sui "Costi esterni dei trasporti in Svizzera" evidenzia che, ogni anno, diversi miliardi di franchi per coprire i costi ambientali di rumore e incidenti ricadono sulla collettività.
Circa 8,5 miliardi di franchi di costi esterni non vengono coperti dagli utenti della mobilità. La percentuale maggiore di tali costi è provocata dagli incidenti, dall'inquinamento atmosferico, dalle emissioni CO2 e dal rumore. I costi delle code, pari a 1,2 miliardi di franchi, non sono stati calcolati tra i costi esterni. Nel 2005, i costi esterni del sono aumentati di circa un quarto rispetto al 2000. I motivi sono riconducibili all'aumento della popolazione e del traffico, oltre che a una maggior precisione dei rilevamenti.
La ripartizione dei costi tra le diverse modalità di trasporto mostra che solo il 5,3% dei costi è da addebitare alla ferrovia e il 94,7% al trasporto su gomma. All'interno del trasporto stradale, il 57% è imputabile al traffico viaggiatori, il 24% al trasporto merci e il 19% ad altre tipologie di mobilità.
Fonte e info: www.are.admin.ch/dokumentation/00121/00224 (de/fr/it)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter