Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Una stretta cooperazione con la Convenzione delle Alpi è la benvenuta!

Vize-Generalsekretärin

Regula Imhof, vicesegretaria generale della Convenzione delle Alpi, è favorevole ad un'attiva cooperazione con l'associazione. © Verein Alpenstadt des Jahres

L'accordo di cooperazione tra il Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi e l'associazione Città alpina dell'anno è scaduto nel 2007.
Il Segretariato dell'associazione sta attualmente elaborando, in collaborazione con il Segretariato permanente, un "Memorandum of Understanding" a tempo indeterminato che stabilirà le basi per una fruttuosa cooperazione tra la Convenzione delle Alpi e l'associazione. Un programma di lavoro biennale completa il Memorandum e concretizza attività comuni, come manifestazioni e convegni, un'attiva politica di informazione e comunicazione e la cooperazione con le città detentrici del titolo. Il Memorandum of Understanding verrà sottoscritto in occasione dell'Assemblea dei soci dell'11 gennaio 2008 a Briga.
Nell'Assemblea dei soci del 30 novembre a Sondrio Regula Imhof, vicesegretaria generale della Convenzione delle Alpi, ha sottolineato l'importanza delle città alpine per l'attuazione della Convenzione delle Alpi, in particolare per la discussione dei temi attualmente al centro dell'attenzione "Dichiarazione Popolazione e cultura" e "Cambiamento climatico".
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter