Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La fase attuativa è iniziata

A Hittisau/A si è svolto il kick-off meeting del progetto INTERREG IIIB NENA. I partner di tutti i paesi alpini hanno avuto modo di partecipare ad una visita del museo delle donne, esempio di edilizia pubblica sostenibile. © Entwicklungsverein Natur- und Kulturerbe Vorarlberg

Nel corso della prima metà del progetto, "Futuro nella Alpi" ha già dato origine a diversi progetti internazionali di una certa entità, che utilizzano e applicano le conoscenze ottenute nel contesto dell'iniziativa:
NENA: rete dell'imprenditorialità sostenibile
Nell'ambito del progetto INTERREG IIIB NENA "Network Enterprise Alps - Enhancing sustainable development, competitiveness and innovation through SME and cluster co-operation" (www.nena-network.net), la CIPRA si è prefissa di creare una rete alpina di piccole e medie imprese, insieme con nove partner rappresentativi di tutti i paesi alpini, in modo da sostenere le imprese sensibili alla sostenibilità attraverso il trasferimento di know-how, la consulenza alla cooperazione e varie offerte formative. NENA si concentra sui due ambiti tematici delle risorse rinnovabili e della tecnologia e innovazione. Il progetto, che ha un budget di circa 2,4 milioni di euro, durerà da marzo 2006 a febbraio 2008, e ha come lead partner il consorzio di sviluppo "Natur- und Kulturerbe Vorarlberg". Gli altri partner del progetto sono associazioni di vertice, istituti di ricerca e organizzazioni governative e non governative di diversi ambiti.

DYNALP²: i comuni trasformano le conoscenze in progetti
Nell'ambito del progetto DYNALP2, i comuni dello spazio alpino danno attuazione alle raccomandazioni elaborate nell'ambito di alpKnowhow. Il progetto è stato promosso dalla rete di comuni "Alleanza nelle Alpi" e ha come obiettivo quello di favorire la concretizzazione dei protocolli della Convenzione delle Alpi e di consolidare il networking tra i comuni.
L'elemento principale di DYNALP² consiste nell'attuazione di progetti da parte dei soci della Rete. Un primo bando per progetti si è concluso nel 2006: la Giuria internazionale ha selezionato 22 progetti tra i 73 pervenuti, assegnando ai vincitori 300.000 Euro complessivi. DYNALP2 subentra a un progetto Interreg IIIB che si è concluso nell'estate del 2006. Il finanziamento è assicurato dalla Fondazione MAVA per la protezione della natura.
Alleanza nelle Alpi lancia ora il secondo bando per progetti. Questa volta ai progetti presentati dai comuni membri della Rete verranno assegnati 200.000 Euro.
I progetti devono dare un contributo allo sviluppo sostenibile e all'applicazione dei risultati ottenuti da uno dei sei temi presi in esame da "Futuro nelle Alpi". La Rete di comuni assegnerà ai progetti presentati premi compresi tra 10.000 e 20.000 Euro, mentre i comuni devono garantire un cofinanziamento pari al 50%.
Le domande per i progetti possono essere fatte pervenire fino al 29 giugno 2007. Informazioni dettagliate sono disponibili sul sito http://dynalp.alpenallianz.org/it.

Seminari per lo scambio di conoscenze
Gli eventi internazionali sono anche uno dei punti salienti di DYNALP². Per maggiori informazioni sulle manifestazioni, i workshop e le visite consultare il sito: http://dynalp.alpenallianz.org/de.
archiviato sotto:
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter