Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Baviera: per la prima volta si prende in considerazione la Convenzione delle Alpi

L'autorità amministrativa circondariale competente ha approvato le richieste presentate dal comune di Garmisch-Partenkirchen/D, candidato ad ospitare i Campionati del mondo di sci alpino del 2011, relative all'innevamento artificiale della pista dell'Horn e della Kandahar e all'ampliamento delle due discese.
Le associazioni ambientaliste Bund Naturschutz, Landesbund für Vogelschutz e la rappresentanza tedesca della Commissione Internazionale della Protezione delle Alpi CIPRA criticano da un lato i numerosi interventi consentiti dall'approvazione, dall'altro apprezzano però che per la prima volta in Baviera si sia avviata una verifica della compatibilità di un progetto rispetto alla Convenzione delle Alpi.
Il rispetto di un proprio specifico dovere da parte dell'amministrazione ha consentito una serie di modifiche del progetto originario, in particolare la riduzione degli interventi di livellamento delle piste originariamente previsti, interventi che avrebbero dovuto essere realizzati su versanti a rischio di smottamento e che avrebbero rappresentato una violazione dell'art. 14 del protocollo "Difesa del suolo". Complessivamente tuttavia gli ampliamenti dell'infrastruttura turistica previsti continuano ad essere inaccettabili per le associazioni ambientaliste, a causa dei notevoli danni all'ambiente tuttora presenti - un'approfondita valutazione di impatto ambientale che tenga conto della globalità degli interventi nell'area avrebbe dovuto essere svolta fin dall'inizio.
Fonte e info: www.cipra.de/cipra/aktuell/pressetexte/gp (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter