Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Risoluzione della CIPRA sul lupo

Nella riunione della Presidenza del 26 febbraio la Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi CIPRA ha approvato una risoluzione per la protezione del lupo.
La motivazione è stata offerta dagli abbattimenti illegali che attualmente nelle Alpi Occidentali rappresentano il principale fattore limitante la diffusione del lupo. Inoltre la Francia e la Svizzera hanno introdotto nella legislazione la possibilità di abbattimenti.
La CIPRA International reclama la cessazione degli abbattimenti fino al raggiungimento dell'obiettivo di assicurare una presenza del lupo stabile e durevole nel territorio di applicazione della Convenzione delle Alpi. E anche in seguito, l'abbattimento dovrebbe essere l'ultimo mezzo per la riduzione dei danni. Nello stesso tempo la CIPRA International richiede un maggior impegno finanziario sia nell'ambito del monitoraggio delle popolazioni alpine di lupo, sia nel perfezionamento della ricerca sulle tecniche e strategie per ridurre i danni senza ricorrere agli abbattimenti. Le Parti contraenti della Convenzione delle Alpi sono sollecitate ad elaborare strumenti e misure adeguate nell'ambito dei loro programmi di sostegno dello sviluppo rurale che favoriscano un adeguamento della pastorizia alle nuove condizioni determinate dalla presenza di questo grande predatore.
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter