Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuovi comprensori turistici in alta montagna

Nei prossimi anni nell'area di confine tra la Carinzia/A e il Friuli Venezia Giulia/I saranno realizzati nuovi impianti di risalita nell'ambito del progetto di sviluppo del comprensorio turistico di Pramollo - Nassfeld.
Il Protocollo di programmazione per lo sviluppo turistico dell'area è stato sottoscritto a Pontebba/I dal presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Riccardo Illy e dal presidente del Land della Carinzia Jörg Haider. È prevista anche la costruzione di un villaggio turistico in quota con 600 posti letto e dotato di impianti sportivi, nonché un'area sciistica dotata di impianti di innevamento artificiale nell'area del Monte Madrizze. Grazie al progetto i presidenti del Friuli Venezia Giulia e della Carinzia auspicano il rilancio economico e una maggior cooperazione tra le due regioni di frontiera. In futuro è previsto anche l'inserimento del comprensorio sciistico di Tarvisio - Sella Nevea in un sistema di promozione turistica comune.
Nella tendenza a livello mondiale di realizzare comprensori sciistici sempre più grandi si inserisce anche il progetto ucraino di Bukovel. Nella regione sono ora iniziati i lavori per una nuova area sciistica che con la rete di piste prevista per un totale di 278 km entro il 2008, entrerà a far parte di uno dei 20 comprensori sciistici più grandi del mondo.
Fonti: www.rsn.it (it) 27.07.2004, www.politikportal.at (de) 27.07.2004, www.skiclub.co.uk (en) 27.07.2004
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter