Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuove piste ciclabili transfrontaliere

Inaugurazione della Via Bavarica Tyrolensis il 15 luglio 2004

Dalla metà di luglio la Baviera/D e il Tirolo/A sono collegati da una nuova pista ciclabile. Si tratta della "Via Bavarica Tyrolensis", lunga 225 km che porta da Monaco alla Valle dell'Inn. Successivamente la Via sarà prolungata fino a Verona/I, diventando così un percorso transalpino per ciclisti.
Anche il Vorarlberg/A e il Liechtenstein vogliono realizzare una pista ciclabile transfrontaliera. I lavori inizieranno dovrebbero concludersi entro la metà di settembre. La nuova pista ciclabile collegherà la rete di piste ciclabili del Vorarlberg, del Liechtenstein e della Svizzera. L'obiettivo è di ridurre al minimo le barriere alla frontiera, per cui il valico di confine si possa configurare come una "frontiera verde".
La crescente importanza della bicicletta nel traffico quotidiano viene messa in evidenza da un nuovo opuscolo "Mobilität in Deutschland - Fahrradverkehr" (Mobilità in Germania - il trasporto ciclistico). Qui viene ad esempio documentato che su circa 272 milioni di tragitti quotidiani in Germania il 9% viene percorso con la bicicletta. Con l'approvazione del "Piano nazionale del trasporto ciclistico" il Governo tedesco ha assunto un ruolo attivo nella pro-mozione del trasporto ciclistico. Fonti e info: www.bmvbw.de (de) 22.07.2004, www.newsaktuell.ch/d/story.htx?nr=100477188 (de), www.vorarlberg.at/presse/ (de) 21.07.2004
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter