Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Rapporto sulla situazione del bosco 2003: di nuovo in aumento i danni

Dopo una fase positiva, la condizione dei boschi della Germania è di nuovo leggermente peggiorata. Per quasi tutte le specie forestali è aumentata la percentuale di alberi danneggiati, così come il diradamento delle chiome. Tra le cause, oltre agli inquinanti atmosferici, come ossido di azoto e ozono, rientra anche l'ultima estate estrema, che ha indebolito gli alberi ad un punto tale, per cui è prevedibile una perdita di vitalità e di accrescimento.
Per stabilizzare la situazione dei boschi, sarà avviato entro quest'anno un programma speciale per la conversione dei boschi di conifere in boschi misti, più vitali e resistenti. Indipendentemente da ciò, occorre proseguire con determinazione la politica contro l'inquinamento atmosferico, ha affermato il Ministro delle politiche forestali Josef Miller.
La situazione in alta montagna continua ad essere preoccupante, la situazione peggiore è quella dell'abete bianco: il 49% degli alberi mostrano evidenti danni. Si deve pertanto procedere coerentemente con gli interventi di risanamento del bosco di protezione, poiché un bosco di montagna stabile e intatto rappresenta un insostituibile scudo naturale per gli insediamenti.
Fonte e info: Bayerische Staatsforstverwaltung, 12.11.2003, www.forst.bayern.de (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter