Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Economia in cambiamento

© Jenni Kuck

Transizione verso un’economia verde nell’arco alpino

Le Alpi sono lo spazio vitale ed economico per molte persone e uno spazio naturale unico. L’agricoltura, il trasporto delle merci e dei pendolari, il turismo, la produzione e gli investimenti determinano la vita e la cultura nelle Alpi. Tutte queste attività hanno un impatto sul cambiamento del clima e lasciano tracce nitide sul paesaggio. Spesso l’economia e la politica trascurano gli aspetti ecologici e sociali a favore di un successo economico a breve termine. Vi sono però anche approcci promettenti per un’economia orientata ad un uso parsimonioso delle risorse e alla compatibilità sociale. Con «L’economia che cambia» la CIRPA Internazionale si mobilita a favore di un cambiamento di rotta verso un’economia sostenibile.

Economia che cambia significa produrre meno sostanze inquinanti, gestire in modo parsimonioso le risorse, reagire alla crisi del clima, produrre energie rinnovabili con un basso impatto sull’ambiente e rendere le condizioni di lavoro più sociali e giuste. Questi obiettivi vengono promossi e realizzati con progetti e attività nei seguenti ambiti: mobilità, risanamenti e nuove costruzioni, turismo, clima ed energia. La sola efficienza tecnica e le sole misure strutturali tuttavia non bastano. Anche la sobrietà, e cioè l’adattamento dei propri comportamenti e la riduzione dei consumi, deve essere parte integrante della strategia. Per promuovere un ripensamento in questo senso, la CIPRA Internazionale mette in rete e sensibilizza la politica, le amministrazioni, l’economia e i rappresentanti della società civile per un’economia sostenibile nelle Alpi.

Sulle tracce del cambiamento

Contatto

Wolfgang Pfefferkorn
Collaboratore di progetto, CIPRA Internazionale