Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Austria

Bocciatura per il Parco naturale del Rätikon

All’inizio di marzo 2021, tutti i dieci comuni della Prettigovia/CH hanno votato contro il progetto di un Parco naturale internazionale tra Svizzera, Liechtenstein e Austria. In Baviera, invece, la popolazione locale è a favore di un nuovo parco nazionale.

Punto di vista: Partecipazione al processo decisionale per un Reno alpino vitale

Il tratto alpino del Reno compreso tra Liechtenstein, Austria e Svizzera, scorre rigidamente canalizzato tra stretti argini. Prossimamente è previsto l’ampliamento della fascia di pertinenza fluviale. Più di dieci anni fa i tre Stati alpini hanno sottoscritto un Piano che stabilisce questo obiettivo, ma finora nulla è stato attuato. Elias Kindle, direttore della CIPRA Liechtenstein, sostiene che per far sì che i miglioramenti dell’ambiente fluviale stabiliti dall’accordo diventino realtà, sono necessari un ampio consenso e un processo partecipativo all’interno del quale le organizzazioni ambientali possano partecipare alle decisioni.

Nuove voci per dare forza alla CIPRA

Stephan Tischler è il nuovo presidente della CIPRA Austria, Elias Kindle assume la direzione della CIPRA Liechtenstein. Alla CIPRA Internazionale Wilfried Marxer diventa tesoriere, Sofia Farina entra nel Consiglio direttivo come rappresentante dei giovani e la codirettrice Barbara Wülser lascia l’organizzazione.

Ripensare la mobilità

Notizie

Ripensare la mobilità

Rispettoso dell’ambiente, efficiente, conveniente: il Premio per la mobilità VCÖ 2020 ai progetti che ripensano la mobilità. Il vincitore del premio principale di quest’anno è un piccolo comune alpino ai confini occidentali dell’Austria.

Incrementare la diversità naturale: le regioni pilota condividono esperienze

Creare un orto, passeggiare nel bosco, passare più tempo a cucinare: la consapevolezza della natura e della sua importanza per la nostra qualità della vita è aumentata – anche a causa della crisi del Coronavirus. Gli approcci adottati dalle cinque regioni pilota in Italia, Francia, Slovenia e Austria con il progetto speciAlps, sviluppato dall’aprile 2017 al marzo 2020, sono tanto diversificati quanto lo è la natura. Nel corso del progetto sono state raccolte sementi, organizzate gite scolastiche, allestiti percorsi tematici e molto altro ancora. In occasione della Giornata mondiale della Biodiversità, che ricorre il 22 maggio, è stato pubblicato un cofanetto di schede informative con le esperienze di tutte le regioni pilota disponibile gratuitamente.

Notizie

Al lavoro mantenendosi in forma

Passare all’autobus, al treno, alla bicicletta o all’e-bike: nel progetto triennale Interreg “Amigo” le aziende pilota della regione Reno alpino-Lago di Costanza-Alto Reno sperimentano modi sani di recarsi al lavoro.

Rappresentanza locali

Cipra AT

> CIPRA Austria...