Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Vieni, andiamo! Resta, arriviamo!

Molteplicità nella società: l’ultimo numero di Alpinscena si concentra sull’andare e venire nelle Alpi. (c) Jonas Studach

Come la migrazione e la diversità culturale caratterizzano la società nelle Alpi: questo l’argomento affrontato dal nuovo numero di Alpinscena.

“Non solo le Alpi mi hanno cambiato, ma anch’io le ho cambiate”. Il poeta slam Omar Khir Alanam è fuggito dalla guerra civile in Siria nel 2012. Nel suo contributo sull’ultimo numero della rivista tematica della CIPRA descrive il suo percorso verso le Alpi. Ma fuggire dalla guerra è solo una delle tante ragioni della migrazione: le persone vengono sulle Alpi partendo da diverse situazioni, prospettive ed esigenze. Le regioni meta di flussi migratori si contrappongono a luoghi colpiti dall’emigrazione. L’occupazione nel turismo e nell’agricoltura comporta fluttuazioni stagionali. L’ultimo numero della rivista tematica Alpinscena “Vieni, andiamo! Resta, arriviamo!” approfondisce il fenomeno dei flussi migratori e la diversità culturale nelle Alpi.

In quali regioni alpine la popolazione è in calo e dove sta crescendo? Chi sono le persone che si stabiliscono nelle regioni di montagna? Quali lingue arricchiscono il vocabolario alpino? Gli articoli del recente Alpinscena mettono in evidenza che la società alpina è variegata. Eva Grabherr, esperta di integrazione, spiega in un’intervista perché l’integrazione dei nuovi arrivati può avere successo anche in un villaggio e perché i conflitti ne fanno parte. A Jesenice/Sl Faila Pašić Bišić, fondatrice dell’ONG “Up”, si impegna a favore delle donne migranti, mentre le esperienze di diversi comuni alpini dimostrano come l’integrazione può avere successo.

Alpinscena n. 105 è stato pubblicata nel settembre 2019. L’abbonamento può essere richiesto gratuitamente all’indirizzo www.cipra.org/it/servizio-abbonamenti/szenealpen ed è disponibile in formato digitale su www.cipra.org/it/cipra/internazionale/pubblicazioni/Alpinscena