Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Ridurre il traffico automobilistico è una corsa contro il tempo

(c) Rainer Sturm / pixelio.de

Il traffico automobilistico straripante comporta una serie di grandi problemi, soprattutto nelle città. Le numerose automobili sono responsabili di inquinamento dell’aria, rumori e spreco di suolo.

I trasporti pubblici rappresentano un’alternativa intelligente con numerosi aspetti positivi, molti dei quali devono essere completamente riscoperti: chi usa i mezzi di trasporto pubblici occupa meno spazio, risparmia denaro e talvolta anche tempo, amplia la sua rete di relazioni e rimane flessibile.
A livello nazionale vengono implementate misure, seppure molto a rilento. Purtroppo le cose progrediscono solo per paura delle multe: nel 2013 lo Stato sloveno è stato ammonito dalla Commissione europea per il superamento dei limiti delle polveri fini imposti dalle direttive europee. E il traffico motorizzato ne è il principale responsabile.
Non è semplice cambiare le abitudini e gli effetti spesso sono riconoscibili solo dopo parecchi anni. Da sei anni la CIPRA Slovenia pubblica una brochure con gli orari di tutti i mezzi di trasporto pubblici nelle Alpi slovene  – benché questo sia compito dello Stato. Non c’è nessun altro luogo in cui queste informazioni siano disponibili in questa forma integrale e concisa. La brochure è usata sia dai turisti, sia dalla popolazione locale.
Ma la brochure ha un’altra funzione ancora: sottolineare l’importanza della mobilità sostenibile nelle Alpi. La cooperazione dei 18 partner in questo progetto, piccolo ma molto efficace, ne illustra il successo. La brochure cresce di anno in anno, nascono nuove linee. Nel 2014 abbiamo inserito nell’orario 37 linee di autobus, ferrovie, funivie e di navigazione, nonché una linea transfrontaliera verso l’Austria.


www.cipra.org/slovenija (sl)

Fonte: Relazione annuale 2014, CIPRA International, http://www.cipra.org/relazione-annuale