Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Promuovere le Alpi insieme

(c) barnyz / flickr.com

Nella politica alpina l’anno 2014 è stato caratterizzato da sviluppi molto dinamici: sono state stabilite le basi per l’elaborazione di una strategia macroregionale dello spazio alpino volta a risolvere a livello transnazionale i problemi comuni dello spazio alpino, a sviluppare progetti specifici alpini e le condizioni quadro sono state concretizzate.

All’inizio del processo la discussione era dominata soprattutto dai rappresentanti dell’UE, degli Stati nazionali e delle regioni coinvolte. La Convenzione delle Alpi e la società civile sono rimaste a lungo escluse.

Con il progetto «Alpen.Leben» la CIPRA Austria ha voluto rafforzare la posizione in questo processo sia della Convenzione delle Alpi, sia della società civile e mettere in evidenza la loro importanza. Sono state messe in risalto alcune modalità con cui la Convenzione delle Alpi – strumento già in essere per la protezione dello spazio vitale alpino – può essere integrata nella macroregione, insieme alla necessità di considerare i limiti ecologici, economici e demografici dell’impatto sullo spazio alpino e di salvaguardare il principio di precauzione. I riflettori sono stati indirizzati anche sul ruolo della società civile e sui possibili processi partecipativi, sia in fase di sviluppo della strategia, sia nella sua fase di implementazione. Non ultimo è stato preso in considerazione anche l’ambito di validità flessibile - che la CIPRA Austria ritiene necessario - della macroregione alpina. E’ nata fra l’altro una relazione di progetto disponibile presso la CIPRA Austria in lingua tedesca e inglese.

www.cipra.at (de)

Fonte: Relazione annuale 2014, CIPRA International, http://www.cipra.org/relazione-annuale