Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Promuovere la mobilità sostenibile dei pendolari attraverso la formazione

Durante i due giorni di workshop sulla mobilità transfrontaliera, i partecipanti hanno imparato a mettere in pratica la teoria. (c) Haberkorn GmbH

Biglietti scontati per i mezzi di trasporto, comodi parcheggi per biciclette, colazioni con cornetto per viaggiatori sostenibili – ci sono molti modi per promuovere la mobilità sostenibile dei pendolari. Nel corso di un workshop i partecipanti hanno imparato a metterli in pratica.

Nelle Alpi decine di migliaia di persone si spostano ogni giorno attraverso i confini nazionali per recarsi al lavoro, per lo più in auto. Nonostante la sua rilevanza, questo traffico locale non ha finora trovato uno spazio adeguato nell’agenda politica. Per aiutare le imprese ad una conversione, nell’ambito del progetto Crossborder Mobility la CIPRA ha provveduto alla formazione di partecipanti provenienti da uffici di pianificazione, dall’amministrazione e dalle imprese.

All’inizio di giugno la CIPRA International ha organizzato un workshop su questo tema in collaborazione con l’Istituto per l’energia del Vorarlberg. “I contenuti della formazione, le visite alle aziende modello e la discussione con i partecipanti provenienti dai Paesi alpini hanno messo in evidenza quanto sia ancora possibile fare in direzione di una mobilità sostenibile dei pendolari”, di questo è convinta Veronika von Stefenelli della società di trasporto STA-Green Mobility Südtirol.

Il programma del workshop è stato composto da un mix di teoria e visite aziendali. Hanno partecipato numerose persone provenienti dai Paesi alpini Germania, Italia, Liechtenstein, Austria e Slovenia.

Il progetto si è avvalso del sostegno del Parlamento Europeo attraverso il Fondo per azioni preparatorie nella Regione alpina (ARPAF).

 

Ulteriori informazioni:

Cassetta degli attrezzi

Crossborder Mobility