Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Partnership olandese-alpina per il turismo sostenibile

Nuova partnership per un turismo di montagna sostenibile nelle Alpi: tra la Federazione di alpinismo e sport di montagna dei Paesi Bassi NKBV e la CIPRA International. © Rogier van Rijn, NKBV

Dal 2021 la Federazione di alpinismo e sport di montagna dei Paesi Bassi (NKBV) è nuovo socio sostenitore della CIPRA International. In considerazione della grande influenza dei turisti olandesi, l’obiettivo della partnership è di contribuire alla sostenibilità del turismo alpino.

Ogni anno visitano le Alpi circa un milione di turisti provenienti dai Paesi Bassi, molti dei quali sono alpinisti. Circa 65.000 di loro sono membri della NKBV. Questo la rende una delle più grandi associazioni alpine al di fuori delle Alpi. Gert van Beek dirige il comitato NKBV per la sostenibilità e afferma: “Vogliamo contribuire al turismo sostenibile nelle Alpi, per questo intendiamo aumentare la consapevolezza dei nostri membri per i temi della sostenibilità. La CIPRA International è il partner perfetto a tale scopo”.

Scambio di conoscenze e informazioni

Grazie a questa cooperazione, saranno trasmesse informazioni approfondite sul rispetto dei limiti indispensabili per la tutela del paesaggio e dell’ambiente alpino. Tale collaborazione potrebbe portare alla definizione di raccomandazioni o addirittura allo sviluppo di progetti comuni per un turismo rispettoso della natura. La cooperazione inizia con lo scambio di conoscenze e informazioni su progetti e attività legate ai viaggi, all’alpinismo e al turismo nell’arco alpino. “La NKBV può cogliere l’opportunità delle vaste conoscenze di base della CIPRA su tutti i temi della sostenibilità”, sostiene Kaspar Schuler, direttore della CIPRA International. “La CIPRA ha la possibilità di avviare uno scambio direttamente con escursionisti e turisti ancora prima del loro arrivo nelle Alpi”.