Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Le associazioni protestano contro i tagli alle sovvenzioni

Manifestatnti a Lione chiedono di essere ascoltati – in silenzio e con l’indice sollevato. © ventdassos.twitter

L’esistenza delle associazioni nella regione Alvernia-Rodano-Alpi è minacciata. Il movimento Vent d’Assos vuole scuotere con la sua azione eletti e cittadini.

La manifestazione delle associazioni indetta per il 1° aprile 2017 da Vent d’Assos [Vento di associazioni] non è stata uno scherzo d’aprile: 300 persone tra volontari, collaboratori e cittadini hanno osservato cinque minuti di silenzio davanti alla sede del Consiglio regionale a Lione. Con l’indice alzato chiedevano di essere ascoltate. Poco più in là i partecipanti potevano buttar giù birilli lanciando legnetti. I birilli in legno rappresentavano i valori che le associazioni difendono, come «diritti delle donne», «accesso ai diritti nelle zone rurali» ed «ecologia». I legnetti, che portavano nomi come «cannoni da neve» o «portale sicurezza», simboleggiavano invece i provvedimenti del consiglio regionale.

La protesta era indirizzata contro il drastico taglio o la cancellazione delle sovvenzioni, il dialogo inesistente e la mancanza di trasparenza nei criteri adottati per la concessione delle sovvenzioni a partire dal 1° gennaio 2016. I tagli hanno colpito quasi 500 posti di lavoro. All’incirca un centinaio di associazioni che da sole non riuscivano a far sentire la propria voce si sono riunite nel movimento Vent d’Assos per ribadire che il loro ruolo non si limita a quello di semplici datori di lavoro, perché oltre a svolgere missioni di interesse generale esse assicurano anche la coesione sociale nelle regioni.

Tali funzioni costituiscono una legittimazione sufficiente affinché le associazioni vengano in parte finanziate con soldi pubblici per le loro competenze, il loro know-how e la loro capacità di innovazione – questa l’argomentazione. Vent d’Assos è un movimento di portata nazionale e partecipa agli appelli alla solidarietà lanciati a Parigi da 80 associazioni e organizzazioni e rivolti ai candidati delle presidenziali.


Ulteriori informazioni:

lecumedunjour.fr/auvergne-rhone-alpes-un-poisson-davril-associatif-pour-laurent-wauquiez (fr) , www.lyoncapitale.fr/Journal/Lyon/Actualite/Actualites/Social/Une-pluie-d-associations-s-abat-sur-le-conseil-regional-a-Lyon (fr) , www.graine-rhone-alpes.org/index.php/contact/1261-vent-dassos-mobilisation-inter-associative.html (fr)

archiviato sotto: ,