Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Grenoble diventa verde

Verde e innovativa: per il futuro Grenoble punta alla mobilità sostenibile. © Laurent Espitallier, flickr

La Commissione UE ha recentemente premiato Grenoble come una delle città più innovative d’Europa. Ora nella città è stato eletto un sindaco verde, per la prima volta in un grande comune francese. La città più grande delle Alpi sta diventando un centro ecologico?

Per i prossimi sei anni Grenoble sarà guidata da un sindaco verde. La “capitale delle Alpi” è così il primo grande comune della Francia a eleggere un sindaco proveniente dal partito dei verdi. Éric Piolle ha infatti vinto le elezioni comunali che si sono svolte nel marzo scorso. Tra i diversi punti in programma, egli vuole triplicare il traffico ciclistico e potenziare la rete tranviaria, poiché Grenoble è una delle città francesi con il più alto tasso di inquinamento. Oltre a ciò, il neoeletto ingegnere, e precedente collaboratore di una multinazionale di informatica, vuole una maggiore partecipazione dei cittadini. Fin dalla campagna elettorale, ha puntato su format partecipativi.

La Commissione UE ha ultimamente attestato che Grenoble è una città innovativa e tecnologicamente avanzata: Grenoble, insieme a Barcellona, ha infatti ottenuto il titolo di capitale dell’innovazione. Anche secondo la rivista di economia “Forbes”, Grenoble si piazza al quinto posto tra le città più innovative del mondo. “Ora abbiamo l’enorme responsabilità di fare di Grenoble la prima grande città che si impegna per un cambiamento sociale ed ecologico”, ha dichiarato Éric Piolle dopo la sua elezione,

Fonte e ulteriori informazioni:

http://www.lepoint.fr/municipales-2014/municipales-grenoble-nouveau-laboratoire-pour-l-ecologie-politique-31-03-2014-1807550_1966.php (fr),
http://www.lemonde.fr/municipales/article/2014/04/01/eric-piolle-l-ecologiste-iconoclaste-qui-a-ravi-grenoble_4393498_1828682.html (fr),
http://europa.eu/rapid/press-release_IP-14-239_de.htm (de)