Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Bollettino della felicità del 20 maggio

© Jenni Kuck

Situazione generale Le Alpi sono interessate dall’azione di un paradossale benessere con forti correnti nord-occidentali le cui diramazioni raggiungono l’Europa orientale. Questioni di politica sociale si accumulano all’orizzonte. Fra i contrafforti montuosi, il radar segnala giustizia sociale, senso civico ed equilibrio interiore che preannunciano sensazioni di felicità sia collettive che individuali. In mattinata probabili schiarite dell’animo. Le previsioni si realizzeranno solo se il clima favorisce processi di apprendimento sociali.

Pomeriggio: la situazione instabile minaccia di rovesciarsi sotto l’effetto dell’anticiclone della politica. Estesi conflitti di appetenza-avversione fra sbornie consumistiche e scarsità di risorse portano a tensioni emotive con forti oscillazioni dell’animo. Una moderata brezza di richieste esagerate, seguita da raffiche di vento, determina la situazione della felicità fino a sera. L’anticiclone individuale Fortuna soppianta le fosche prospettive politico-sociali. La felicità a episodi si afferma fino a mezzanotte. Minimi al mattino di 60, massimi nel corso della giornata fra 90 e 100 battiti cardiaci al minuto.

Scenari futuri

Previsioni per domani sera Le diramazioni dell’anticiclone di globalizzazione portano all’estensione delle competenze decisionali fino alle Prealpi. Con la strategia europea per le Alpi aumentano le incertezze e la resistenza all’interno del perimetro della Convenzione delle Alpi. Aumenta la probabilità dell’affermazione di interessi singoli a spese del bene comune.

Previsioni bisettimanali Il cambiamento strutturale sociale compromette gli stili di vita individuali. Segnalato un forte aumento dell’abbandono delle regioni alpine centrali e periferiche. La regione è altresì interessata da correnti di pensiero neoliberali con vasto sperpero di risorse. Non si escludono turbolenze, seppure in attenuazione tramite vaglio degli interessi.

Il trend La società multiopzione turba l’ambiente socio-culturale. Con i legami sociali allentati, il suo contributo di orientamento è in calo. L’adempimento dei desideri e delle aspirazioni umane si stacca sempre più dagli agenti esterni. Probabile superamento degli stati d’animo negativi con scrosci di endorfine. Con l’attività fisica all’aperto nella natura, probabili rilasci di serotonina fino a 7 millimetri per metro quadro. Probabili sensazioni di felicità estatiche, causate da ondate di föhn spirituale in aumento. Si farà sentire una sensazione gradevole di svagatezza.

archiviato sotto: