Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

100.000 euro a interventi modello di protezione del clima nelle Alpi

06/11/2008
Il 6 novembre a Berna/CH, nell'ambito del concorso cc.alps, la CIPRA, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, ha premiato sette comuni, aziende e organizzazioni che si sono particolarmente distinte nella protezione del clima. Il meteorologo svizzero Thomas Bucheli e il presidente della CIPRA Dominik Siegrist hanno consegnato i premi per un valore complessivo di 100.000 euro.
Fahrrad
Image caption:
La varietà dei progetti premiati dimostra che in materia di cambiamenti climatici non è più tempo di futili pretesti. © C. Pueschner/Zeitenspiegel
I tre premi principali, con una dotazione di 20.000 euro ciascuno, vengono assegnati a tre progetti provenienti dall'area di lingua tedesca che si sono particolarmente distinti su scala alpina. Il comune di Wildpoldsried/D, in Algovia, nella Germania meridionale, è attivo nei settori dell'energia, del legno e dell'acqua. Il comune di Mäder, nella regione austriaca del Vorarlberg, non si limita a promuovere l'efficienza energetica, ma stimola anche i suoi cittadini, così come i comuni confinanti, ad attivarsi per la protezione del clima. L'associazione per la protezione della natura bavarese Bund Naturschutz Bayern/D conduce progetti di rinaturalizzazione delle torbiere. Queste, se in buone condizioni, sono un ottimo strumento di difesa dalle piene e nello stesso tempo accumulano CO2. "I vincitori del concorso cc.alps dimostrano come sia possibile affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici nello spazio alpino con interventi ad ampio raggio", ha affermato Dominik Siegrist in occasione della premiazione. I vincitori sono riusciti a conciliare protezione del clima, ambiente, società ed economia.
La CIPRA assegna altri quattro premi, di 10.000 euro ciascuno, a progetti per il clima provenienti da Svizzera, Italia, Francia e Slovenia. I risultati ottenuti dalla Comunità d'interessi Bus alpin (Svizzera), dall'Agenzia CasaClima (Bolzano/I), dall'azienda STMicroelectronics (Grenoble/F) e dalle terme di Snovik (SI) appaiono particolarmente rilevanti sul piano nazionale. Tra i 160 progetti pervenuti, la giuria ha inoltre selezionato per la fase finale altre sei iniziative particolarmente meritevoli da Germania e Austria. Il 14° seminario autunnale della Fiera dell'edilizia e dell'energia del 6 novembre a Berna ha offerto la cornice ideale per il conferimento dei premi.
Il concorso fa parte del progetto della CIPRA "cc.alps - Cambiamento climatico: pensare al di là del proprio naso!". cc.alps viene finanziato dalla MAVA, fondazione svizzera per la natura.
Maggiori informazioni sui progetti premiati e su tutte le altre iniziative che hanno partecipato al concorso su www.cipra.org/cc.alps (de/fr/it/sl/en).