Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuova autostrada nelle Alpi slovene?

La rappresentanza slovena della CIPRA, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, teme che il Governo sloveno persegua il progetto di una nuova autostrada attraverso le Alpi slovene, anche se ufficialmente sia prevista "solo" una superstrada.
Con la ratifica del Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi la Slovenia si è impegnata a non realizzare nuovi corridoi di transito. La parte settentrionale del previsto "terzo corridoio di sviluppo" della Slovenia è tuttavia situata nell'area della Convenzione delle Alpi, e le premesse non lasciano presagire nulla di buono.
La CIPRA Slovenia è convinta che sia necessario migliorare i collegamenti delle regioni della Carinzia/A e di Šaleška/SI, ma, nello stesso tempo, insieme ad un'iniziativa civica, sottolinea che un'autostrada non è una soluzione adeguata e non serve allo sviluppo regionale. L'autostrada favorirebbe un massiccio aumento del traffico di transito. La CIPRA Slovenia chiede investimenti a favore del trasporto pubblico, in particolare per la ferrovia e per la manutenzione della rete stradale esistente. Inoltre, occorre creare posti di lavoro nella regione e non favorire il traffico pendolare verso Lubiana, distante più di 100 km. Fonte: CIPRA Slovenia