Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Serie di seminari internazionali "Diffondere il sapere - collegare le persone" Gestione del traffico e dei visitatori nelle aree di montagna

WS Slovenia

Nelle Alpi esistono zone difficilmente raggiungibili con buone condizioni economiche e altre regioni accessibili che restano economicamente isolate CIPRA Slovenija

Il 10 e 11 maggio la CIPRA Internazionale e la CIPRA Slovenia hanno organizzato un seminario sul tema "Gestione del traffico e dei visitatori nelle aree di montagna", durante il quale, sin dalle prime relazioni, è apparso chiaro che non vi sono risposte semplici alla questione riguardo al nesso tra sviluppo dei trasporti e del territorio.
Nelle Alpi esistono zone che, seppur difficilmente raggiungibili, presentano buone condizioni economiche, mentre viceversa altre regioni accessibili restano economicamente isolate. Se, da un lato, il turismo rappresenta nelle Alpi uno dei principali fattori economici, dall'altro, occorre tenere conto della capacità della zona di sopportarne il carico ecologico e sociale.
Nel seminario, sono stati presentati alcuni esempi di buone pratiche, come il controllo dell'afflusso di visitatori nel Parco Logarska Dolina in Slovenia, la gestione del traffico nel Parco naturale Adamello Brenta e la gestione delle strade di montagna nel Parco naturale austriaco di Dobratsch, progetti che sono riusciti a ridurre il traffico motorizzato individuale mediante misure mirate, shuttle e imposte. Gli oltre 40 partecipanti hanno poi visitato due esperienze pratiche sulla gestione dei visitatori nel Parco Nazionale del Triglav: le valli Vrata e Planica. La riscossione di tariffe, il dialogo con tutti i soggetti partecipanti a un progetto e il loro coinvolgimento nel processo decisionale, l'ottenimento dell'accettazione della popolazione locale grazie al rapido conseguimento di successi sono solo alcune delle principali conclusioni tratte da questo seminario.
La documentazione del seminario sarà pubblicata a breve sul sito www.cipra.org/futuro ("Scarica")