Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Francia: la legislazione sulla montagna in movimento

L'Anno internazionale delle montagne 2002, unito alla volontà di decentralizzazione, costituiscono l'occasione per un bilancio della politica per la montagna della Francia instaurata grazie alla Legge montagna del 1985. Gli aspetti protezionistici di questa legge rischiano ora di essere indeboliti da due progetti di legge.
Il progetto di legge "Urbanistica e habitat" è stato adottato il 28 maggio dall'Assemblea Nazionale. Il principio di urbanizzazione, conquista essenziale della Legge montagna, viene rimesso in discussione.
Un secondo progetto di legge "Promozione dello sviluppo dei territori rurali", che contiene un capitolo "Montagna", è stato presentato nel Consiglio dei Ministri il 3 settembre scorso. Questo progetto comprende disposizioni volte a semplificare la procedura di autorizzazione per nuove infrastrutture turistiche. Da un lato innalzando la soglia limite di applicazione legata al volume finanziario del progetto e alla superficie interessata, dall'altro eliminando l'obbligo di avviare automaticamente una procedura autorizzative in caso di urbanizzazione di un sito vergine. L'esame di questo progetto di legge da parte dell'Assemblea Nazionale è previsto per il febbraio 2004.
Le associazioni per la protezione della montagna hanno dichiarato che seguiranno con attenzione gli sviluppi.
Fonti : Mountain Wilderness France www.mountainwilderness.org (fr), www.senat.fr/dossierleg/ppl03-051.html (fr)