Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Manifestazioni

Date 15.10.2020 16:30 - 18:00
Location Online
Export ICS-Export

ArchAlp numero 4: Per una nuova abitabilità delle Alpi - Architetture per il welfare e la rigenerazione

Le Alpi, negli ultimi decenni, hanno saputo capovolgere la propria marginalità, dando vita a esperienze in grado di porsi come modelli di riferimento per forme abitative alternative a quelle urbane. Rarefazione insediativa, qualità paesaggistica e ambientale, disponibilità di oggetti edilizi da recuperare e da trasformare, sono gli elementi su cui le recenti progettualità del mondo alpino stanno lavorando per costruire nuove prospettive per il territorio.

L’Incontro è l’occasione per approfondire questi temi partendo dalla presentazione del numero 4 di ArchAlp, Rivista internazionale di architettura e paesaggio alpino dell’Istituto di Architettura Montana, dedicata in questa uscita alle Architetture per il welfare e la rigenerazione. I progetti e le esperienze raccolte sono riconducibili ai temi del welfare e della rigenerazione dei territori: due grandi questioni, tra loro fortemente interdipendenti, che intrecciano la progettazione degli spazi fisici per i servizi alle comunità locali e la sperimentazione di nuove forme di sviluppo dei territori.

Saluti:
Roberto Ruffier, Fondazione Courmayeur Mont Blanc
Luciano Bonetti, presidente, Ordine Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Valle d’Aosta

La rivista ArchAlp e il tema del numero 4: architetture per la rigenerazione e il welfare
Roberto Dini, IAM - Comitato Editoriale ArchAlp

Sulla centralità di spazio e territorio nel progetto di rigenerazione delle montagne e delle aree interne
Antonio De Rossi, Politecnico di Torino

Rigenerare luoghi, persone e immaginari del riabitare alpino
Andrea Membretti, Università degli Studi di Pavia

Le architetture della rigenerazione. Rassegna di architetture presentate nel numero
Eleonora Gabbarini, IAM - Comitato Editoriale ArchAlp

 

Per partecipare occorre registrarsi qui.