Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Good Practice

CASCINA COLOMBERO di Demonte (CN)

Il fabbricato oggetto di ristrutturazione e riqualificazione energetica fa parte di un complesso denominato Cascina Colombero ed è caratterizzato da una parte più antica, destinata ad abitazione civile, e da una parte aggiunta negli anni '60 destinata a stalla e fienile. Il manufatto risale indicativamente alla fine dell'Ottocento inizio del Novecento ed è stato abitato fino a metà anni '70. L'iniziativa è volta a realizzare un esempio di eccellenza di carattere regionale per quanto riguarda sia la riqualificazione energetica di un edificio esistente, che l'integrazione e l'ibridazione di impianti per lo sfruttamento dei differenziali di temperatura e dell'energia rinnovabile. Il recupero del fabbricato, da destinare ad uso abitativo, si caratterizza per l'adozione di materiali e tecnologie a basso consumo energetico. La riqualificazione energetica prevede la realizzazione di un cappotto di coibentazione, la sostituzione degli infissi esistenti con sistemi vetrati ad alta efficienza e la coibentazione delle strutture opache orizzontali disperdenti e del tetto. L'edificio principale verrà ampliato sul fronte sud mediante la realizzazione di un volume tecnico accessorio che ospiterà gli impianti tecnologici (sistema misto di cogenerazione fotovoltaico-geotermia e ventilazione meccanica) e l'alloggiamento del vano scala. Esso sarà allestito come serra solare per ottimizzare il guadagno solare passivo e servirà come sistema di preriscaldamento dell'aria di rinnovo. Questo nuovo volume funzionale è stato intenzionalmente progettato con l'utilizzo di materiali non tradizionali per sottolineare l'importante funzione innovativa ad esso attribuita. Committente: Privato

Indice energetico

Indice energetico: 19 kW h/m² anno

Metodo di costruzione

Le strutture portanti esistenti, realizzate in muratura mista a pietra e mattoni, verranno mantenute e consolidate con malta di calce naturale e isolate mediante un cappotto isolante esterno. L'addizione del vano scala sarà realizzata con struttura portante in acciaio. I nuovi solai saranno realizzati in struttura mista legno/calcestruzzo composta da travi in legno lamellare e soprastante getto in calcestruzzo. La copertura sarà realizzata con orditura portante tradizionale in legno e manto in coppi (verranno recuperati quelli esistenti).

Materiali della regione

-

Superficie utile

Superficie globale edificio: 337 m²

Regione del progetto

Demonte - 783 m s.l.m. (Provincia di Cuneo)

Sede

Demonte

Interlocutore

arK-AP
Michela Abellonio
Via Bergia 25
12011 Borgo San Dalazzo (CN) / IT
Numero telefonico: +39 0171 260962
Fax: +39 0171 260962
Internet: www.ark-ap.it