Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Relazione annuale

Un anno difficile è alle nostre spalle. Un anno che ci ha costretto a rinunciare a molti contatti personali che rendono la nostra vita umana e vivacizzano i nostri scambi professionali. Questo impatto è stato chiaramente sentito anche dalla CIPRA e dalle sue organizzazioni membro. Per questa ragione, nel 2020 le conferenze sulla comunicazione climatica e sul turismo all’aria aperta, così come la «SettimanaAlpina Intermezzo», si sono svolte online. Ma la pandemia ci ha anche mostrato che siamo a un punto di svolta che apre nuove opportunità. Sono molti coloro che hanno scoperto la bellezza della natura anche nelle immediate vicinanze. Si sono resi conto di quanto sia inutile trasportare alimenti per migliaia di chilometri. Molti si sono chiesti di quanta mobilità abbiamo bisogno per essere soddisfatti. Rappresentanti della CIPRA hanno riflettuto su come sfruttare queste nuove opportunità, ad esempio per un turismo più sostenibile o per città alpine più rispettose del clima. Mi ha fatto particolarmente piacere che questi temi di sostenibilità siano usciti «dall’angolo verde» e siano stati ampiamente discussi in pubblico. Ma solo ora emerge la domanda più importante: vogliamo tornare al vecchio? O vogliamo invece cogliere le opportunità che si trovano in questo (non pianificato) nuovo inizio? Io lo auguro a voi – e a me!  

Katharina Conradin, Presidente della CIPRA Internazionale

> Scarica Relazione annuale 2020 (PDF)

archiviato sotto: