Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Cross-border mobility

Decine di migliaia di pendolari per motivi di lavoro si spostano quotidianamente attraverso le frontiere nello spazio alpino. La maggior parte delle attuali vie di comunicazione sono state tuttavia realizzate in una prospettiva esclusivamente nazionale e non orientate alle esigenze dei flussi di pendolari transfrontalieri.

Le conseguenze sono strade congestionate, inquinamento acustico e atmosferico per i residenti. Nel progetto biennale “Cross-border mobility”, nell’ambito della strategia macroregionale per lo spazio alpino EUSALP, si procede ad analizzare lo status quo, a segnalare buoni esempi di cooperazione, a cercare possibili soluzioni e ad elaborare piani d’azione concreti comprendenti misure in hotspot selezionati.

Dati di riferimento

  • Periodo del progetto: 01.01.2018 – 31.12.2019
  • Budget complessivo: € 698.742
  • Contributo ARPAF (Alpine Region Preparatory Action Fund): EU € 628.868
  • Cofinanziamento da parte dei partner € 65.303

Partner

  • Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) (Lead Partner)
  • Ufficio del Governo del Land del Tirolo, settore Pianificazione dei trasporti
  • CIPRA International

Contatto

Wolfgang Pfefferkorn wolfgang.pfefferkorn@cipra.org
Jakob Dietachmair jakob.dietachmair@cipra.org

 

Si veda anche https://www.alpine-region.eu/projects/arpaf-cross-border

archiviato sotto: