Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Candidatura

Chi può partecipare?

Hai tra i 18 e i 30 anni e hai trascorso parte della tua vita nella regione alpina? Hai idee e desideri su come vorresti cambiare la regione alpina a lungo termine, e non ti manca lo spirito di iniziativa? Non importa se le tue idee sono solo in fase embrionale o se sei già sul punto di concretizzarle. Ciò che conta è la volontà e il desiderio di cambiare il tuo contesto. Vuoi diventare un “Alpine Changemaker” perché ti sta a cuore lo sviluppo sostenibile e partecipativo della regione alpina. Per te il tuo impegno e i risultati sono più importanti della raccolta di certificati di partecipazione. Quello che vuoi è realizzare idee per una buona vita nelle Alpi e promuovere il cambiamento con persone che la pensano come te.

Presenta ora la tua candidatura per partecipare all’“Alpine Changemaker Basecamp” con:

  • Lettera di motivazione o file video/audio (max. 2 min.)
  • Schema di idea/progetto per un’iniziativa “Alpine Changemaker” (una pagina e mezza)
    • Presentaci la tua idea o il tuo progetto che fornisce stimoli per uno sviluppo sostenibile nella regione alpina
    • Descrivi gli effetti previsti (sociali, ambientali o altro) della tua idea/progetto sull’ambiente circostante: quale cambiamento vuoi innescare? In che modo la comunità interessata potrà beneficiare della tua idea/progetto ed essere coinvolta nella sua realizzazione?
  • Curriculum vitae (una pagina)

Spedisci la documentazione completa per email a . Se hai domande su Basecamp, puoi contattare Marion Ebster (gestione del progetto) al +423 237 53 53 02.

Il termine ultimo le candidature è il 15 maggio 2021.

 

Condizioni

Costi: La quota di partecipazione all’”Alpine Changemaker Basecamp” è di 100 euro. Tale contributo comprende i costi per l’alloggio, i pasti, il viaggio da e per il campo con i mezzi pubblici.

Sistemazione: La sistemazione è in camere condivise a Poschiavo/CH.

Lingua: La lingua di lavoro a Basecamp è l’inglese. Una buona comprensione di base della lingua inglese è quindi un prerequisito, ma non è necessario parlare un inglese fluente. Ai partecipanti viene chiesto di aiutarsi a vicenda nella comunicazione e anche i docenti contribuiranno in tal senso. In linea di principio, si intende favorire la presenza di tutte le lingue alpine. Il Basecamp stesso si svolge in un territorio di lingua italiana.

La partecipazione continua al Basecamp e la disponibilità a partecipare attivamente al successivo programma di mentoring così come all’evento finale nel luglio 2022 (tre giorni, i costi saranno coperti) a Silandro/I sono prerequisiti e devono essere accettati dai partecipanti al momento della candidatura.

Finanziamento

Il progetto “Alpine Changemaker Basecamp” è sostenuto dalla Fondazione Mercator Svizzera.