Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Contesto

Il primo “Alpine Changemaker Basecamp” avrà luogo nel luglio 2021. (c) CIPRA International

L’”Alpine Changemaker Basecamp” è organizzato dall’Alpine Changemaker Network, un’associazione di organizzazioni dei settori della formazione, dello sviluppo regionale e dell’ambiente che superai confini nazionali, le generazioni, le barriere istituzionali e le culture di pensiero e di azione. I suoi membri promuovono un cambiamento di prospettiva e ampliano la capacità di azione personale e collettiva. In questo modo, la rete rafforza la società alpina, la sua resilienza e coesione, e contribuisce a rendere la regione alpina uno spazio vitale ed economico ecologicamente sostenibile e capace di futuro. La rete e l’“Alpine Changemaker Basecamp” sono seguiti da un gruppo di riflessione. Questo gruppo accompagna la concezione e la realizzazione dei Basecamps ed effettua una valutazione affinché la rete stessa impari e si evolva in maniera ottimale.

Il programma di mentoring

Le/i partecipanti selezionati per l’“Alpine Changemaker Basecamp” vengono affidati ad un mentore – come referente per la fase di preparazione e per il supporto durante la fase progettuale dopo il Basecamp. Dove, come, quanto spesso e se il mentoring avrà luogo virtualmente o fisicamente, è concordato individualmente dai singoli partecipanti e dal mentore in base alle esigenze e alle possibilità.

La rete di changemaker

Nell’anno successivo al Basecamp gli “Alpine Changemakers” si incontrano fino a tre volte per sessioni di coaching peer-to-peer. Scelgono il contesto di tali incontri in base alle loro risorse e li documentano in modo trasparente (verbali, video, riassunto, immagini, ecc.) per riflettere sulle esperienze (di apprendimento) e sulle sfide di questo coaching peer-to-peer.

Nel luglio 2022 si terrà un incontro della rete a Silandro/I in Val Venosta. La partecipazione a questo incontro è parte dell’intero programma di mentoring ed è richiesta. Lì, gli “Alpine Changemakers” presenteranno i loro progetti e i rispettivi progressi e condivideranno i loro apprendimenti ed esperienze. Inoltre, essi stessi diventeranno mentori per la successiva generazione di “Alpine Changemakers” per un giorno, poiché proprio in tale occasione prenderà il via il secondo “Alpine Changemaker Basecamp”.

Finanziamento

Il progetto “Alpine Changemaker Basecamp” è sostenuto dalla Fondazione Mercator Svizzera.

Informazioni supplementari