Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

100max

(c) Marcel Hagen

Le Alpi sono un ambiente sensibile, che reagisce molto velocemente al cambiamento climatico. Nelle Alpi le persone possono dare un importante contributo alla protezione del clima. Le città e i comuni dei sette Stati alpini sono posti di fronte a questa sfida. Per questo hanno bisogno del sostegno dei rispettivi abitanti. Con “100max – il gioco alpino per proteggere il clima” le famiglie e i comuni hanno potuto sperimentare se e come se la cavano con 100 punti al giorno.

Come funzionava

Per due settimane all’anno i nuclei familiari partecipanti hanno convertito in punti tutto quello che hanno consumato, gli abiti che hanno indossato, come si sono sposasti. Su www.eingutertag.org potevate calcolare i vostri punti, memorizzarli, confrontarli con i risultati di una settantina di altri nuclei familiari partecipanti e scambiarvi buoni consigli. Nel sito si poteva anche vedere come e dove si potevano risparmiare punti. Dopo la prima settimana di 100max e prima dell’inizio della seconda settimana, i nuclei familiari hanno avuto un paio di mesi di tempo per ricercare e apprendere quali possibilità di perfezionamento presentava il loro stile di vita e se vivere totalizzando meno punti per l’emissione di CO2 comportava necessariamente una perdita di qualità della vita.


Durata: agosto 2015 - marzo 2017

100max è stato realizzato nel quadro della presidenza tedesca della Convenzione delle Alpi.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con "Una buona giornata ha 100 punti," ed è stato finanziato sia dal Ministero Federale per l'Ambiente, la Conservazione della Natura e la Sicurezza Nucleare che dalla Convenzione delle Alpi.

Contatto
Jakob Dietachmair
CIPRA International
archiviato sotto:

Documentazione

Presentazione interattiva