Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Risultati 

11 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento









Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Tempi turbolenti per le Alpi francesi
Il clima della politica alpina cambia – anche in Francia. Ma questi mutamenti tengono conto del cambiamento climatico attualmente in corso e degli insegnamenti e delle acquisizioni degli ultimi decenni?
Si trova in Notizie
Punto di vista: Con giochetti statistici si distoglie l’attenzione dall’essenziale
L’inverno nelle Alpi è sempre più freddo, sostengono due autori austriaci interpretando arbitrariamente alcuni dati meteorologici. Così minacciano i necessari processi di innovazione nel turismo, ammonisce Christian Baumgartner, vicepresidente della CIPRA International.
Si trova in Notizie
100 punti per proteggere il clima
Più di 100 famiglie da città e comuni dei sei Stati alpini sperimentano stili di vita rispettosi del clima. La CIPRA segue il progetto transfrontaliero «100max».
Si trova in Notizie
Più spazio per vivere bene
Con «I-LivAlps» la CIPRA incoraggia i giovani ad assumersi le responsabilità per il loro spazio vitale. La prima manifestazione si è svolta a Schaan/LI e ha affrontato la questione di quale può essere il contributo della pianificazione territoriale per la qualità della vita nelle Alpi.
Si trova in Notizie
Appello per una nuova politica per le regioni di montagna
Come favorire il consolidamento e lo sviluppo delle regioni periferiche delle Alpi? La CIPRA Austria ha elaborato possibili soluzioni nella sua conferenza annuale e nella pubblicazione dei relativi atti.
Si trova in Notizie
Tira una brutta aria per il lupo in Europa
Per alcuni il lupo è un simbolo della natura, per altri un male che deve essere estirpato. In Svizzera è stata ancora un volta evitata la revoca del suo status di specie protetta, in Austria il ministro dell’ambiente rilascia affermazioni provocatorie contro i grandi predatori.
Si trova in Notizie
Istituzione di nuove aree protette: successi e insuccessi
Nuove aree protette favoriscono la biodiversità. In molti casi si prefiggono anche un rilancio dell’economia locale. Ciononostante suscitano sempre riserve e opposizioni.
Si trova in Notizie
I ciclisti sempre più nel mirino del settore turistico
La primavera è alle porte e per molti si apre la stagione delle due ruote. Uno studio mostra come le località turistiche nelle Alpi possono approfittare degli ospiti amanti della bicicletta. Gli esempi di successo non mancano.
Si trova in Notizie
Le foreste andrebbero gestite in maniera sostenibile
Le regioni alpine italiane si impegnano in un accordo per lo sfruttamento della biomassa legnosa secondo i principi della sostenibilità ambientale. Tuttavia mancano ancora le verifiche sul campo.
Si trova in Notizie
Un «Master delle Alpi»
Saper conciliare aspetti quali il valore aggiunto regionale, la gestione dei pericoli naturali e la biodiversità richiede un ampio bagaglio di conoscenze e di specifiche competenze gestionali. Il «Master delle Alpi», interdisciplinare e della durata di tre semestri, apre nuove prospettive.
Si trova in Notizie