Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Risultati 

81 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento









Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
"Iniziativa delle Alpi" chiede il divieto di transito per gli autocarri Euro-0
Piú di un quarto delle polveri sospese e il 15% degli ossidi d'azoto sono immessi nell'atmosfera dagli autocarri della classe Euro-0. Sostituendo questi vecchi modelli, attualmente il 9% del parco circolante, con veicoli moderni della classe Euro-3, si potrebbero ridurre gli ossidi d'azoto dell'8% e le polveri sottili del 21%.
Si trova in Notizie
Transito dei mezzi pesanti - nuovo studio e mobilitazione europea a ottobre
L'Ufficio federale dello sviluppo territoriale della Svizzera ha pubblicato un nuovo studio secondo cui nei prossimi 30 anni il trasporto merci in Svizzera continuerà ad aumentare. Sempre al tema della mobilità è dedicata un'azione a livello europeo che si svolgerà in autunno contro il transito dei mezzi di trasporto pesanti.
Si trova in Notizie
Le NTFA, il progetto del secolo, all'insegna del risparmio
Secondo indicazioni dell'Ufficio federale per i trasporti, i costi complessivi delle "Nuove trasversali ferroviarie alpine" (NTFA) in Svizzera supereranno di 302 milioni di franchi le stime calcolate quest'estate.
Si trova in Notizie
Svizzera: procede a rilento il trasferimento su rotaia delle merci in transito
Il nuovo rapporto sul trasferimento dell'Ufficio federale dei trasporti (DATEC) non offre alcun motivo per dare il segnale di cessato allarme. È vero che il numero dei mezzi pesanti in transito attraverso le Alpi diminuirà probabilmente anche nel 2004, assestandosi su 1,3 milioni di transiti, ma l'obiettivo della politica di trasferimento di 650.000 transiti all'anno si allontana in un futuro imprecisato.
Si trova in Notizie
Aumenta il traffico di veicoli pesanti al Brennero
Nel 2004 sono stati trasportati meno della metà di veicoli pesanti sulla "strada viaggiante" del Brennero. Mentre nel 2003 erano stati trasportati su rotaia 140.000 veicoli pesanti, nel 2004 il numero si è ridotto a 6.000. Mediamente hanno circolato su strada il 20% di mezzi pesanti in più al mese (dati da gennaio a ottobre).
Si trova in Notizie
Borsa dei transiti alpina: realizzabile dal punto di vista tecnico, efficiente e a basso costo
La cosiddetta borsa dei transiti alpina potrebbe essere uno strumento adatto per il trasferimento su ferrovia del traffico pesante che attraversa le Alpi. Uno studio affidato a un gruppo di esperti dal Ministero dei Trasporti svizzero ha confermato l'attuabilità di tale borsa dal punto di vista tecnico ed economico.
Si trova in Notizie
Incendio al tunnel del Frejus: attuale più che mai il trasferimento su rotaia
A causa dell'incendio del 4 giugno il tunnel del Frejus tra Francia e Italia rimarrà chiuso a tempo indeterminato. Il traffico viene deviato su altri percorsi. Dopo l'incidente il numero di mezzi pesanti attraverso il tunnel del Monte Bianco si è quadruplicato e a Chamonix, il centro dell'opposizione francese al traffico di transito, si sono svolte già diverse manifestazioni di protesta.
Si trova in Notizie
Inizia la costruzione del nuovo terminale di trasbordo nel porto bavarese di Regensburg
Nei prossimi mesi nel porto fluviale di Regensburg verrà costruito un nuovo terminale di trasbordo per la prevista strada viaggiante tra Regensburg/D e Graz/A.
Si trova in Notizie
Nuovi dati sul trasporto merci transalpino
110,2 milioni di tonnellate di merci nel 2004 sono state trasportate su strada e su rotaia attraverso l'arco alpino interno, nel settore compreso tra il Moncenisio/Frejus/F e il Brennero/A.
Si trova in Notizie
L'aumento del trasporto merci sull'asse Italia - Francia non c'è
È noto che il trasporto merci transalpino - soprattutto stradale - aumenta con ritmi insostenibili, ma è anche vero che questo aumento non si ripartisce in modo eguale in tutte le direzioni.
Si trova in Notizie