Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Risultati 

10 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento









Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Niente imballo né altri fronzoli, per favore!
In Svizzera i negozi che preferiscono mettere in vendita le loro merci senza imballaggio spuntano come funghi. Un trend panalpino?
Si trova in Notizie
Eusalp diventa operativa
Con la prima assemblea generale a Rottach-Egern/D la Strategia dell’UE per la Regione alpina (Eusalp) ha compiuto un passaggio importante. Ma non tutto fila liscio.
Si trova in Notizie
Oh...
Si trova in Notizie
Nuovo punto informativo sulla Convenzione delle Alpi
Dopo la Francia e l’Italia la Slovenia è il terzo Stato alpino in cui la Convenzione delle Alpi ha istituito un punto informativo. In tal modo il trattato si avvicina alla gente.
Si trova in Notizie
Il Monte Bianco patrimonio UNESCO dell'umanità?
A fine gennaio il consiglio comunale di Chamonix ha deliberato all’unanimità la richiesta di riconoscimento del massiccio del Monte Bianco come patrimonio UNESCO dell’umanità. È una candidatura connotata da profonde ambizioni di politica ambientale, locali e transfrontaliere.
Si trova in Notizie
La scelta coraggiosa di un poiccolo comune
A fine 2016 il Comune di Balme ha adottato una delibera nell’ambito della quale esprime la propria contrarietà alla pratica di qualsiasi tipologia di accesso e di fruizione motorizzata a scopo ludico del territorio comunale.
Si trova in Notizie
Modellare lo spazio economico delle regioni di montagna
Quali sono le potenzialità delle regioni di montagna e quali sono invece i suoi limiti? Due nuovi studi pubblicati in Germania e in Svizzera illustrano i punti di forza e i punti deboli dell’economia regionale e dimostrano che le aree montane possono contribuire a plasmare il loro futuro economico.
Si trova in Notizie
La classe itinerante
Quando sono a scuola i giovani trascorrono la maggior parte del tempo all’interno di edifici. Il nuovo progetto “whatsalp youth” trasferisce la classe in montagna, per un apprendimento a cielo aperto.
Si trova in Notizie
Pianificazione territoriale: quando meno è meglio
La CIPRA si occupa della gestione delle aree poco infrastrutturate. In un seminario del progetto “WorthWild” ricercatori, rappresentanti dello sviluppo regionale e ONG da tutti gli Stati alpini hanno discusso di approcci per una pianificazione lungimirante del territorio.
Si trova in Notizie
Punto di vista: Una boccata d’aria per gli abitanti delle Alpi
Da Grenoble a Chamonix gli abitanti respirano male. Le soluzioni tecniche per migliorare la qualità dell’aria sono note. Alain Boulogne, presidente della CIPRA Francia, vuole vedere fatti concreti.
Si trova in Notizie
[1]