Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Risultati 

12 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento









Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Calcolo e valutazione delle emissioni di CO2 e definizione di scenari di riduzione per la città di Bolzano
Si trova in Pubblicazioni
Limitazione della velocità sull’autostrada del Monte Bianco
Nella valle dell’Arve/F sono state presentate le prime misure del piano per la protezione dell’atmosfera. Alcune verranno attuate già entro la fine dell’anno, tra cui la riduzione dei limiti di velocità di 20 chilometri all’ora per tutte le categorie di veicoli.
Si trova in Notizie
Inquinamento atmosferico: nessuna prospettiva di misure unitarie
Rilevamenti delle sostanze nocive nell'atmosfera effettuati in Tirolo hanno evidenziato che in singole aree l'inquinamento dell'aria (ozono, polveri fini, biossido di azoto e anidiride solforosa) è troppo elevato.
Si trova in Notizie
Sudtirolo: strategie unitarie contro l'inquinamento atmosferico
Per prevenire lo smog invernale e il superamento dei valori limite della qualità dell'aria, i principali comuni del Sudtirolo - Bolzano, Merano, Bressanone e Brunico - intendono ricorrere a strategie unitarie. Un accordo in tal senso è stato raggiunto dai rappresentanti delle città in un vertice ambientale che si è svolto il 5 ottobre scorso con la partecipazione di tecnici dell'Agenzia provinciale per l'ambiente.
Si trova in Notizie
La qualità dell'aria è insufficiente nelle Alpi occidentali
Nelle Alpi occidentali vengono regolarmente superati i limiti di inquinamento atmosferico, sia quelli svizzeri che europei. Questo è il risultato di un'analisi transfrontaliera condotta dai Cantoni di Ginevra, Vaud, Vallese e dai Dipartimenti francesi dell'Ain, Savoia e Alta Savoia e dalla Valle d'Aosta in Italia. Con il titolo "Transalp air 2004" queste regioni hanno ora presentato un opuscolo che fornisce un quadro dell'evoluzione della qualità dell'aria dal 1995.
Si trova in Notizie
Aria pesante in Tirolo
A causa dell'alto tasso di inquinamento dell'aria il Ministero dell'ambiente di Vienna/A ha definito altre aree del Tirolo zone di risanamento.
Si trova in Notizie
Insieme contro l'inquinamento atmosferico
Le Regioni dell'Italia settentrionale Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Sudtirolo, Piemonte ed Emilia-Romagna, insieme al Canton Ticino/CH, intendono sottoscrivere un accordo comune con la Lombardia/I per la prevenzione e la riduzione dell'inquinamento atmosferico.
Si trova in Notizie
Nuove misure per combattere e gestire il problema delle polveri fini
Nonostante le conseguenze negative del sale antigelo sull'ambiente, le falde freatiche, le infrastrutture e le auto, ogni inverno si continua a spargere sale. A Klagenfurt/A si è ora trovata un'alternativa: al posto del sale viene impiegato acetato di calcio e magnesio (CMA), una sostanza antigelo composta da calcio, magnesio e acido acetico che non è nociva per la falda freatica e le piante. È tuttavia nettamente più caro del sale.
Si trova in Notizie
Vacanze senza auto - informazioni e offerte
Il sito delle cosiddette "Perle alpine", 21 località turistiche alpine che hanno compiuto una scelta a favore della "Mobilità dolce", offre un nuovo servizio: con l'aiuto di un programma di calcolo sulle emissioni di CO2, le/gli interessate/i possono subito confrontare quanto è rispettoso dell'ambiente il loro viaggio alle Perle alpine utilizzando l'autobus o il treno rispetto all'automobile.
Si trova in Notizie
Più protezione del clima in Baviera
Il Ministro dell'ambiente della Baviera Otmar Bernhard vuole consolidare la posizione del Land quale regione all'avanguardia per le competenze sul clima in Germania. Nei prossimi quattro anni verranno investiti nella protezione del clima altri 350 milioni di Euro.
Si trova in Notizie