Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Risultati 

23 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento









Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Nuove geometrie e nuova visibilità
La cooperazione che supera i confini delle Alpi apre nuove prospettive. Ma una nuova politica alpina ha soprattutto bisogno del coinvolgimento della società civile. Per non essere esclusi dalla competizione mondiale che mira alla ricerca di attenzione ci vuole un intenso lavoro di informazione e sensibilizzazione, sia all’interno che all’esterno.
Si trova in Notizie
Bollettino della felicità del 20 maggio
Si trova in Notizie
Aree protette in corso di cambiamento
Gli spazi naturali servono alla conservazione dell'immensa diversità biologica e paesaggistica nelle Alpi. Ma diventano sempre più forti le voci che ne reclamano un contributo all'economia regionale. Con alpMonitor la CIPRA indica i cambiamenti che interessano molte aree protette nelle Alpi.
Si trova in Notizie
Porte aperte per nuove idee
Come stimolare la partecipazione giovanile? Che possibilità hanno i giovani adulti di impegnarsi a lunga scadenza per il loro spazio di vita nelle Alpi? Un bilancio di Luzia Felder dopo tre anni nella Consulta dei giovani della CIPRA.
Si trova in Notizie
Il paesaggio è negoziabile
In che modo il nostro sguardo sulle Alpi influisce sul modo in cui ci rapportiamo alla natura e alle risorse naturali nelle Alpi? Il numero attuale della rivista tematica “AlpinScena” mette in luce il nostro rapporto con il paesaggio alpino.
Si trova in Notizie
Oltre la massa
Sonia Kälin, Regina della lotta svizzera 2012, parla dell'essere donna nella disciplina maschile probabilmente più arcaica della Svizzera.
Si trova in Notizie
Far rivivere la storia
Per secoli le donne di Idrija si sono dedicate al tombolo. Da poco più di un anno uno studente e giovane imprenditore, Matevž Straus, sta ridando vita a questa forma di artigianato quasi scomparso.
Si trova in Notizie
Anacronismo o opportunità?
Le reti femminili permettono alle donne di tessere contatti e avere scambi con chi condivide gli stessi principi, e favoriscono la crescita professionale, dicono gli uni. Con pari convinzione gli altri obiettano: le reti che impediscono l’accesso agli uomini sono anacronistiche e la loro ambizione di favorire la carriera non ha più alcun senso.
Si trova in Notizie
Dei ruoli e delle relazioni
Le donne caratterizzano da sempre la società alpina. Per contribuire con le loro competenze ad un futuro sostenibile occorre che donne e uomini si interroghino sui ruoli consolidati e ridistribuiscano le responsabilità.
Si trova in Notizie
Se le donne se ne vanno, il paese muore
Le giovani donne riempiono di vita la comunità locale. Ma le regioni periferiche non offrono loro prospettive di sviluppo. Quindi emigrano. E proprio per questo viene loro dedicata sempre più attenzione nell'ambito dello sviluppo regionale.
Si trova in Notizie