Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Pubblicazioni

Relazione finale Briga-Glis Città alpina dell'anno 2008

Anno di pubblicazione2008
Luogo di pubblicazioneSchaan
Linguade, fr, it, sl
Pagina(e)1
DocumentazioniAltri
l riconoscimento "Città alpina dell'anno 2008" è stato accolto come un'autentica sfida dalla città di Briga-Glis e nello stesso tempo come un'opportunità di ulteriore sviluppo. I responsabili hanno svolto il proprio compito e hanno pienamente coinvolto la popolazione nell'attuazione. I cinque obiettivi della Città alpina indicano una direzione, ma lasciano un ampio margine di manovra. Il generoso sostegno pubblico e gli sponsor hanno consentito il finanziamento di molteplici e interessanti progetti, di cui la popolazione ha saputo approfittare. Non sono mancati risultati nuovi e interessanti, alcuni dei quali limitati all'ambito dei singoli eventi, ma molti "prodotti" dell'anno della Città alpina 2008 avranno continuità anche nel futuro. Quello che resta è soprattutto l'esperienza per cui la popolazione reagisce positivamente a una visione, a uno slogan, gettando così le basi per il progressivo sviluppo di una collettività. In questo contesto, l'"anno" rappresenta un ulteriore importante elemento, che rende possibile un processo, il lavoro ai progetti e l'emergere della tensione necessaria alla realizzazione di ogni cambiamento. Circa 2.500 persone hanno fornito complessivamente 25 anni di lavoro volontario per la progettazione e l'attuazione dei diversi progetti e iniziative. Questo è il più importante risultato raggiunto, che dimostra l'alta disponibilità a impegnarsi e un una forte identificazione degli abitanti con la Città alpina.
archiviato sotto: