Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Sangue freddo – intervista a caldo a Ivan Hribar, direttore delle Terme Snovik/SL

"La popolazione si sente parte del progetto" - Le terme di Snovik hanno vinto per le attività svolte uno dei sette premi del concorso cc.alps della CIPRA. Abbiamo intervistato il direttore del progetto Ivan Hribar.

La strada verso un'impresa amica del clima

Fin dall’inizio ci siamo proposti di costruire un complesso termale orientato alla compatibilità ambientale, che si inserisse al meglio nell’ambiente naturale della valle intatta di Snovik e fosse anche energeticamente efficiente. Grazie alle tecnologie impiegate, e nonostante le basse temperature dell’acqua, è stato possibile realizzare un impianto termale ad alta efficienza, ottenendo anche un notevole risparmio dei costi di esercizio.

Il premio

Siamo molto orgogliosi del premio del concorso cc.alps, che per noi ha una grande importanza sia morale che finanziaria. Il premio si è rivelato anche un ottimo strumento di marketing per il marchio “Terme Snovik”. Nel frattempo il premio è stato in parte utilizzato per la partecipazione a un’escursione alle terme di Strunjan e al nuovo Kempinski Palace Hotel di Portorož. La parte rimanente sarà investita in nuovi progetti basati sulle energie rinnovabili, ad esempio per gli impianti di cogenerazione (utilizzo di biomassa per la produzione di energia elettrica e di calore) e fotovoltaici.

Efficienza energetica nelle imprese

Per quanto posso osservare, in Slovenia si registra un crescente interesse pubblico per i progetti che puntano all’efficienza energetica; a questo contribuisce notevolmente anche il clima generale, sia sul piano nazionale sia a livello UE. Ogni settimana riceviamo un gruppo di persone che, nell’ambito di una visita guidata, desiderano ottenere informazioni sulle buone pratiche di efficienza energetica della nostra impresa.

Vantaggi economici o lotta contro i cambiamenti climatici?

Credo che le aziende decidano prioritariamente di adottare progetti per l’efficienza energetica perché questi progetti consentono di accedere a incentivi finanziari dello stato o dell’UE. Molte persone non sono ancora chiaramente consapevoli del fatto che l’efficienza energetica contribuisce alla protezione del clima.

Partecipazione

Tutto ha funzionato nel migliore dei modi. Il nostro fornitore di biomassa è un agricoltore di Snovik che ci vende l’energia per il riscaldamento. Gli abitanti del villaggio hanno seguito la progettazione dell’impianto termale di Snovik fin dall’inizio. Abbiamo valutato insieme con attenzione come avrebbero potuto collaborare con il centro termale. Prima di iniziare la costruzione del complesso, tutte le case del villaggio sono state dotate di collettori solari termici. Abbiamo così ottenuto che tutto il villaggio funzioni ora in base ai principi dell’efficienza energetica e della protezione del clima. Le persone si sentono in contatto diretto con il progetto e contribuiscono così anch’esse, su piccola scala, alla protezione dell’ambiente nella valle di Snovik.

Piani per il futuro

Nelle Terme Snovik abbiamo sviluppato progetti a breve, medio e lungo termine, che tuttavia sono tutti strettamente collegati alla funzionalità della valle. I nostri piani a breve termine sono l’ampliamento delle superfici d’acqua, l’aumento delle offerte aggiuntive e l’espansione delle offerte gastronomiche e congressuali. Il piano a lungo termine consiste nella costruzione di un hotel a cinque stelle. In ogni caso lo sviluppo si basa su un turismo compatibile con la natura che offre distensione in un ambiente naturale tranquillo e si fonda sull’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili.

Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter