Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Qualcosa di più del turismo sostenibile

Il turismo naturalistico tutela il paesaggio. © Dominik Siegrist

Sono stati individuati una serie di criteri che favoriscono il turismo naturalistico. Un libro li illustra in modo tangibile. L’attuazione è un altro capitolo.

Una recente pubblicazione sul turismo naturalistico evidenzia che le Alpi sono particolarmente indicate per essere visitate in modo sostenibile e hanno molto da offrire dal punto di vista naturalistico. Dieci criteri determinati scientificamente consentiranno a operatori turistici, destinazioni e regioni di soddisfare i requisiti e di perfezionare gli standard. Le conoscenze sono state determinate con il sostegno della Fondazione Bristol e poi verificate in cinque destinazioni alpine con la collaborazione di un operatore turistico. Gli standard comprendono la protezione della natura, la cura del paesaggio così come la formazione ambientale. Il fattore principale, che attraversa tutti gli altri, consiste nel coinvolgimento dell’ospite. Solo così può essere garantito un utilizzo a lungo termine.

Dominik Siegrist, coautore della ricerca e docente presso l’Università di scienze applicate di Rapperswil/CH, ha riscontrato le prime reazioni positive da parte di operatori turistici, che apprezzano l’utilità dei criteri guida. Siegrist valuta inoltre positivamente che nelle Alpi si siano già affermati diversi esempi di turismo naturalistico, come la cura del paesaggio terrazzato in bassa Engadina o l’itinerario di lunga percorrenza attraverso gli ambienti golenali nella valle del Lech. Contemporaneamente, sottolinea che “occorre adeguare le condizioni quadro. E questa responsabilità compete alla politica”.

I “villaggi degli alpinisti” austriaci forniscono utili indicazioni operative. Famose regioni si sono orientate a un turismo sostenibile rifacendosi alle proprie tradizioni. E l’idea viene accolta con favore: le due località tedesche di Ramsau e Hinterstein potrebbero a breve fregiarsi di questo riconoscimento. E anche in questo caso la motivazione della popolazione e il suo coinvolgimento è un fattore determinante per il conferimento del titolo.

Fonte e ulteriori informazioni: http://www.alpenverein.de/presse/bergsteigerdoerfer-hinterstein-ramsau_aid_15232.html (de), Siegrist, D., Gessner, S., Ketterer Bonnelame, L. (2015). Naturnaher Tourismus. Qualitätsstandards für sanftes Reisen in den Alpen. Bristol-Schriftenreihe 44. Bern. http://www.haupt.ch/index.php?cl=details&anid=9783258079226 (de)

Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter